Una tradizione antica quella del cappello di paglia, inizialmente utilizzato nei campi, dai contadini, per ripararsi dal sole cocente sotto le larghe tese dal tipico colore del grano. Le dorate spighe venivano raccolte e lavorate in un gioco di intrecci di paglia manuali e maestria artigianale, tipica femminile.

Questa antica arte, che affonda le sue origini nelle ampie campagne toscane, nello specifico a Signa, costituisce uno dei primi casi di Made in Italy. I chapeaux de paille d’Italie sono oggi considerati accessori raffinati e di alta qualità in virtù delle materie utilizzate per la loro realizzazione.

Se nel corso della scorsa bella stagione, abbiamo visto i grandi cappelli di paglia di Jacquemus diventare trend, ed esser sfoggiati sul lungomare delle località balneari più famose, per questa estate rivediamo la paglia come materiale per copricapi dalle diverse forme e modelli.

Jacquemus_SS19
Jacquemus_SS18

Il Panama, tributo a Roosvelt

Icona senza tempo, il cappello Panama trae le sue origini in Ecuador, prodotto principalmente nelle città di Jipijapa, Cuenca e Montecristi con le fibre ricavate dalle foglie di palma nana. Deve il suo nome al presidente americano Roosvelt, quando nel 1906, dopo il suo viaggio presso l’omonimo Canale, lo indossa durante la cerimonia di inaugurazione. Da Ernest Hemingway, a Winston Churchill passando per Jaqueline Kennedy questo modello unisex è sinonimo di lusso informale, come quello presentato da Doria 1905: colorato e realizzato con preziosi mix di cotone e baby alpaca, ma anche modelli con l’ala larga, caratterizzati da un’estrema eleganza e adatti per le occasioni più esclusive. Coerenza di ispirazione nei colori che raccontano il Salento, sempre al centro dell’universo di Doria, sovrapponendosi nelle nuance, cielo, turchino rada, tufo, Negramaro, zafferano, cioccolato, blu marino, olivo, cipolla, rosso Copertino, beige leccese. Colori e atmosfere si fondono per dare vita al disegno leit-motiv della collezione dal tratto leggero e quasi indefinito.

Doria1905_SS19
Doria1905_SS19
Doria1905_SS19

Eleganza assoluta con i cappelli a falda larga.

 Il cappello a falda larga di paglia è il nuovo must have irrinunciabile dell’estate. Dalle forme androgine stile mannish, ai modelli bon ton ispirati a quelli in voga tra la nobiltà, alle versioni anni Ottanta, il decennio caratterizzato da una fervida creatività. Un accessorio evergreen, di estrema bellezza e preziosità in bilico perenne tra passato e presente, che vede nei loghi, nelle paglie colorate o nelle forme timeless un’estetica mai dimenticata. Scene cinematografiche caratterizzate dalla poetica stilistica dell’accessorio che ci riporta subito a un’aura misteriosa che aleggia intorno alle persone che lo indossano. Il vero plus dell’estate è il foulard o la bandana legato intorno al cappello per dare tocchi di personalità

Borsalino_SS19
Tommy Hilfiger_SS19
Inverni Cappelli_SS19

Le contadine di Valentino

Elogio alla bellezza e all’eccentricità, toccando la vena più bucolica e campestre grazie agli ampi cappelli di paglia scelti per la passerella. La proposta estiva di Pierpaolo Piccioli per Valentino è racchiusa qui. I cappelli dalle falde larghe, larghissime, oltre un metro, enfatizzati da piume di gallo, riprese anche negli accessori come maxi bag da portare a mano, sono la riproposizione di quelli usati nelle campagne ottocentesche dai contadini, per proteggersi dai roventi raggi solari. Azzardi eleganti che abbracciano un gusto raffinato per la moda.

Valentino_SS19
Valentino_SS19
Valentino_SS19

La nuova frontiera green: il baseball cap in rafia

Una proposta innovativa e inusuale di baseball cap, pensata per le nuove generazioni, sempre più green e sempre più modaiole. Così il modello di baseball cap per l’estate è la frontiera del domani. In versioni eleganti, con nastro, come la proposta di Borsalino o enfatizzate da maxi logo Tommy Hilfiger o ancora impreziositi da cristalli e pietre applicate a mano di Antonella Morgillo. Tutte realizzate nelle tonalità calde delle fibre naturali come rafia o paglia.

Borsalino_SS19
Tommy Hilfiger_SS19
Antonella Morgillo_SS19

Richiami argentini. Lo stile gaucho

I cappelli di Promised Official per la bella stagione sono un omaggio ai gaucho delle pampas argentine, le grandi pianure prive di alberi. Un capo ornamentale, che richiama la cultura e la storia di quelle terre. Per donne di carattere, che per la bella stagione scelgono il tipico copricapo in paglia intrecciata, impreziosita da fasce ornamentali in cuoio o tessuto ton sur ton o a contrasto.

Promised Official_SS19
Promised Official_SS19
Promised Official_SS19

Potrebbe interessarti anche l’articolo dedicato alla moda ispirata al mondo della barca a vela. Puoi leggerlo qui!