Nell’esclusivo spazio dove risiede lo studio Esprit Pilates a Milano abbiamo intervistato Marco Gialinà e Lucia Polidoro, tra i massimi esperti di Pilates e Gyrotonic.

Alle varie domande poste per cercare di comprendere maggiormente la filosofia che risiede dietro queste meravigliose discipline, Marco e Lucia hanno fornito una brillante sintesi della loro essenza.

Del Pilates”, spiega Lucia Polidoro, “si è ormai scritto e sentito tutto e il contrario di tutto, ma il vero Pilates è sopravvissuto a tutto questo ed è andato ben oltre. Questo perché dietro alla codifica di attrezzi ed esercizi esiste una potente presa di coscienza nei confronti del corpo, che dobbiamo interamente al fondatore del metodo.

Joseph Pilates ha semplicemente capito che non poteva vivere senza il corpo; esso è, infatti, un linguaggio e come tutte le lingue ha bisogno di esprimersi. A causa del fatto che abbiamo dimenticato che noi stessi siamo il nostro corpo, esso ci richiama all’ordine, spesso con disagi e sintomatologia dolorosa, per ricondurci a questo ascolto e dunque a questa unità.

Il Pilates ha la capacità di farci riapprendere, in modo piacevole, il movimento attraverso la respirazione e questa ci permetterà di ritrovare l’equilibrio, la stabilità fisica e una circolazione dei liquidi del corpo molto più fluida. Ecco un altro cuore del Pilates: la fluidità, essenza stessa della nostra natura. Il nostro corpo è composto per circa il 75% di acqua e ha bisogno di muoversi e nutrirsi attraverso un movimento ed una respirazione che consenta a questi fluidi di liberarsi dalle tossine.

La respirazione porta l’ossigeno nel sangue e  nutre allo stesso tempo il nostro sistema nervoso, eliminando la stanchezza e ricaricandoci di elettricità e magnetismo, liberando l’influsso nervoso che darà l’energia ai muscoli per entrare in azione.

Tutto questo creerà dei riflessi più rapidi e una risposta più diretta del corpo fisico.

E’ questo che rende inimitabile il Pilates, il suo influsso sui meccanismi più nascosti del corpo, il liberarlo dai carichi tossici e nervosi, per renderlo armonico, tonico, vibrante poiché vivo.

Nella nostra intervista doppia, Marco Gialinà continua parlando del Gyrotonic descrivendolo come “uno dei più moderni sistemi di allenamento che consiste in moduli di esercizi basati sul concetto del movimento pluridirezionale. Inventato agli inizi degli anni ’80 negli Stati Uniti dal danzatore Ungherese Juliu Horvath, si afferma sempre più in tutto il mondo come validissimo strumento per esaltare l’eccellenza fisica in tutte le discipline sportive e nel campo riabilitativo funzionale. ll Gyrotonic è un sistema di esercizi che, attivando la muscolatura, rende le articolazioni più mobili e flessibili. L’unicità del sistema consiste nellʼallungare e rinforzare i muscoli nello stesso momento, aumentando la mobilità e migliorando la coordinazione. L’attrezzo principale del Gyrotonic è la Pulley Tower, progettato e costruito sulla base del corpo umano, che è stato concepito proprio per rispettare la libertà dei movimenti, senza restrizioni di velocità e versatilità, migliorando così la coscienza di coordinazione, forza e flessibilità. A differenza della maggior parte delle apparecchiature convenzionali in cui gli esercizi si effettuano con serie lineari o isolate di movimento, il Gyrotonic enfatizza il movimento continuo delle articolazioni, rendendole più mobili e forti, attraverso ripetizioni continue di movimenti rotatori. I movimenti sono circolari e morbidi, e creano un ponte fra contrazione ed estensione per i muscoli dinamici e posturali. Ogni esercizio, sincronizzato con la respirazione, viene eseguito con una espressione sia ritmica sia melodica, creando così una stimolazione cardiovascolare gentile e vigorosa, a seconda dell’intensità e della velocità dell’esecuzione.

Ringraziando lo studio Esprit Pilates di Milano per averci consentito di entrare in questo affascinante mondo concludiamo con una frase del fondatore Joseph Pilates: “L’idoneità fisica è il primo requisito della felicità.

Credits: www.espritpilates.it , www.bodytonictrainer.it