L’Adler Thermae Spa & Relax Resort si trova nelle immediate vicinanze dell’antica località balneare di Bagno Vignoni, nel sud della Toscana, già nota agli Etruschi e ai Romani che la frequentavano costantemente per usufruire delle acque termali naturali presenti nell’area.

Posto sul sito di un’antica cava di travertino, questo hotel a cinque stelle riesce a fondersi armoniosamente tra le colline toscane, offrendo soprattutto pace e relax lontano dal trambusto della vita quotidiana.

Adler Thermae Spa & Relax Resort : Veduta della vallata in cui sorge il resort
Veduta della vallata in cui sorge il resort

Dolci colline, filari di cipressi, villaggi da sogno e casolari isolati circondati da campi fiorenti caratterizzano l’intero territorio, regalando scorci suggestivi ed unici. La Val d’Orcia è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO per la sua varietà di tesori artistici e culturali, castelli e monasteri, a cui fa da cornice il suo incantevole paesaggio.

Bagno Vignoni resta un luogo armonioso e pittoresco, poco a sud di Siena. Il nome dell’antica stazione balneare è composto da quello del castello “Vignoni” – che è ancora in rovina – legato al termine “Bagno”, che rappresenta la tradizione delle terme esistenti in loco. Il riferimento è ad un bacino medievale con acqua termale presente nella piazza del paese, restando un’area sempre storicamente ricordata; dopo gli Etruschi e i Romani, si ricordano in questo luogo curativo anche i principi della famiglia dè Medici, Santa Caterina e Papa Pio II, testimoniando l’importanza di questo luogo nel tempo.

Particolari delle piscine termali all’aperto

I due fratelli albergatori Andreas e Klaus Sanoner e i due famosi architetti Gardena Hugo e Hanspeter Demetz, hanno progettato il centro termale e relax Adler Thermae in modo da realizzare un luogo di comfort e benessere.

In particolare, la natura molto tranquilla e incontaminata della Val d’Orcia, l’immediata vicinanza all’antica città termale di Bagno Vignoni e la sorgente termale ricca di minerali che rifornisce il resort con l’acqua curativa, hanno parlato a favore della realizzazione di questo nuovo impianto di benessere e charme che, dopo un anno e mezzo di costruzione, è stato inaugurato nell’aprile 2004.

I fratelli Sanoner attribuiscono particolare importanza all’integrazione del resort nel paesaggio collinare incontaminato, tanto che la struttura non deve distinguersi come corpo estraneo, ma crescere con grazia accanto alla natura. La casa principale fa rivivere lo stile rinascimentale di una villa toscana, mentre le adiacenti ali residenziali sono terrazzate che s’innalzano sul pendio naturale della proprietà. Le pareti in travertino tagliato fungono da sfondo magico, fondendosi coerentemente con le cave estrattive sul luogo dove lo stesso resort sorge. L’inverdimento degli edifici residenziali garantisce luoghi quasi invisibili, valorizzando al meglio la natura e i suoi angoli. L’ampio parco offre numerose opportunità di ritiro e svago nel verde; accogliente è anche il garage sotterraneo, che mantiene il terreno completamente privo di auto, dando l’idea di uno spazio incontaminato.

Particolari dei resort con inverdimenti – Veduta notturna di una porzione dell’Hotel

Un’attrazione architettonica resta il tetto in vetro di 100 mq posto a copertura del ristorante Adler Balance, che si apre sull’ultimo livello dell’edificio principale. La copertura può essere aperta o chiusa con la semplice pressione di un pulsante. A seconda della stagione e del clima, gli ospiti possono cenare sotto il cielo aperto e godersi la romantica vista dell’alba al mattino e il candido cielo stellato alla sera, assaporando una leggera e piacevole cucina mediterranea con specialità toscane. Lo chef Gaetano Vaccaro e il suo team utilizzano prevalentemente prodotti locali e stagionali, regalando sempre piatti prelibati, ma che mirano al benessere corporeo. Anche la carne e il pesce provengono prevalentemente da fornitori regionali selezionati, in modo da mantenere sotto controllo l’alta qualità dei prodotti.

Interni delle suite dell’hotel – Particolare della piscina nel travertino con angolo sauna – Particolare dell’angolo ristorante con copertura di vetro

A disposizione degli ospiti sono ben novanta camere e suite che possono ospitare da due a quattro persone ciascuna. Le camere sono dotate di tutti i comfort e dispongono di balcone o terrazzo a sud o sud-est, con vista sulle pittoresche colline della Val d’Orcia. La luce pervade tutti gli ambienti rifrangendosi sui caldi toni dell’arredo interno che virano sui colori di terra come il beige, marrone o rosso, offrono un’atmosfera di benessere e rilassatezza. Mobili eleganti incorniciano sofisticati pavimenti in legno: tutto invita ad oziare per recuperare le energie fuori dalla routine giornaliera. La zona notte è impreziosita da un dipinto paesaggistico posto sulla testata del letto ed è delimitata da un tappeto coccolone che attraversa anche l’ingresso alle stesse.

Nel progettare l’area termale intorno al lago naturale esterno, l’autenticità resta il punto fondamentale per la famiglia Sanoner. Gli ospiti possono godere della grotta del filosofo realizzata nel locale travertino, del lago sotterraneo etrusco e di una sauna rigenerante a base di olio e aromatizzazioni con i locali olivi. Molte sale per trattamenti personalizzati e isole di riposo invitano a sognare, potendo qui rigenerarsi nello spirito e nel fisico.

Particolari delle grotte termali – Particolari delle attività da svolgere all’aperto

Il paesaggio termale e piscina “Adler Aquae” con due grandi pool all’aperto, riservate esclusivamente agli ospiti dell’hotel, si fondano armoniosamente con la natura. La sorgente termale, calda e ricca di minerali, con una temperatura di uscita di circa 51 gradi, è una delle principali caratteristiche dell’impianto rigenerativo dell’hotel. Il potere terapeutico di quest’acqua proviene dall’interno della terra, con un processo che dura svariati anni: l’acqua è arricchita con sostanze minerali preziose per i trattamenti curativi che restano unici nel loro genere. Gli scienziati hanno documentato gli effetti benefici, cicatrizzanti e depurativi delle acque termali contenenti bicarbonato e solfato, tanto che pelle, ossa e articolazioni ne risultano giovati.

Con il premio “Centro Termale”, assegnato dallo Stato Italiano nell’autunno 2012, l’Adler Thermae Spa & Relax Resort è stato ritenuto il luogo perfetto per prendersi cura di se, coccolati da un servizio esclusivo e di classe.