L’alta orologeria e l’universo della cucina stellata confermano il loro connubio con il partenariato di Blancpain con la guida gastronomica Michelin

Da più di trent’anni Blancpain veste il polso di rinomati chef, arrivando a contare oltre 100 stelle Michelin fra i suoi amici del passato e del presente. Cronometrista ufficiale di famosi concorsi di cucina, la rinomata manifattura di orologeria anche attraverso la sua famosa rivista Lettres du Brassus redige la cronaca puntuale delle migliori tavole del mondo convalidando il suo originale partenariato con la più importante guida culinaria del mondo.

Con la guida Michelin, la Manifattura Blancpain ha consolidato con una nuova collaborazione i suoi legami: entrambe vogliono promuovere le eccellenze, la passione e il know-how da cui sono caratterizzate.

Blancpain Watchmaker_Manufacture_Le Brassus_Vallee de Joux Blancpain Didascalia Blancpain partener Guida Michelin - Photo Credit: Blancpain

Tradizione svizzera e innovazione

La maison, fondata nel 1735 da Jehan-Jacques Blancpain, è il più antico brand orologiero del mondo. La Manifattura ha tramandato per oltre tre secoli il suo impegno nell’innovazione e nella costante ricerca di nuove frontiere nell’universo dell’orologeria verso cui spingersi. Il principio fondamentale su cui si basa la filosofia del brand, infatti, è “L’innovazione è la nostra tradizione”.

L’obiettivo è portare l’arte dell’orologeria dove ancora non è mai stata portata.

Il ruolo cruciale dell’innovazione all’interno della produzione Blancpain si rintraccia nel voler essere all’avanguardia e nella costante attenzione all’ideazione di nuovi segnatempo dotati di calibri che spesso sono novità assolute a livello mondiale.

In poco più di dieci anni l’alto artigianato della marca ha dato vita a 43 nuovi calibri o movimenti originali, esclusivi e diversificati, tra cui il Calendrier Chinois Traditionnel, il Tourbillon Carrousel, il Carrousel Ripetizione Minuti e il Tourbillon Volant Heure Sautante Minute Rétrograde.

Grande Date Jour Rétrograd, Collezione Villaret, Blancpain partener Guida Michelin - Photo Credit: Blancpain
Grande Date Jour Rétrograd, Collezione Villaret, Blancpain

Blancpain e Michelin: collaborazione internazionale

La nuova intesa sarà di ampia portata e contraddistinguerà la scena gastronomica internazionale con decine di eventi e guide che celebreranno nel 2020 la grande cucina in tutto il mondo, da Shanghai a Parigi, passando per esempio da New York e Tokyo.

L’origine di questa fusione si rintraccia nel 1986, ancor prima che l’alta gastronomia venisse riconosciuta come tale. La Maison Blancpain consegnò come premio di “Miglior Chef del mondo”, un orologio speciale inciso al suo amico Frédy Girardet. Da quel momento Blancpain ha coltivato relazioni privilegiate con grandi chef stellati.

Un impegno confermato tre anni dopo quando Paul Bocuse e Joël Robuchon sono nominati «Chef del Secolo» e la manifattura li ha onorati offrendo loro un orologio inciso come ricordo di quel momento.

Quantième complet, Collezione Women, Blancpain partener Guida Michelin – Photo Credit: Blancpain
Quantième complet, Collezione Women, Blancpain

Blancpain, orologiaio dell’alta gastronomia

L’incontro fra il mondo dell’Alta Orologeria e l’alta gastronomia trova le sue origini nel condiviso punto di partenza tra Blancpain e la dimensione culinarie dell’Art de Vivre: l’attaccamento comune all’alto artigianato, l’importanza riservata alla qualità del prodotto, al rispetto del territorio e alle tradizioni.
E’ forte da sempre la convinzione che gli universi della haute horlogerie e della haute cuisine condividano i medesimi valori.

Libertà creativa, produzione interna della maggior parte dei componenti, assemblaggio manuale e raffinatezza nelle finiture realizzate a mano e curate nei minimi dettagli: tutti elementi che rendono i segnatempo del marchio eccellenti nella qualità e nell’estetica.

Tale ricerca, l’importanza fondamentale attribuita alla qualità del prodotto, al rispetto delle tradizioni e la passione nell’esprimere e concretizzare nei propri prodotti la creatività e il savoir-faire sono valori condivisi tra l’universo dell’alta orologeria e l’art de vivre stellato.
Con lo scorrere degli anni la cerchia degli amici di Blancpain si è allargata e oggi conta nuovi grandi nomi della gastronomia internazionale quali Martín Berasategui, Holger Bodendorf e, più recentemente, Edgard Bovier e Julien Royer, oltre a prestigiosi stabilimenti alberghieri grazie al suo partenariato con Relais & Châteaux e The Leading Hotels of the World.