Dior Maison: l’eleganza dell’ospitalità secondo Dior

«Vivere in una casa che non riflette chi sei è un po’ come indossare gli abiti di qualcun’altro», parola di Christian Dior. Dopo aver incantato e conquistato il mondo con i suoi abiti e i profumi, Dior Maison impreziosisce e rende unico anche il luogo per eccellenza della quotidianità, la casa.

Risale al 1947 l’apertura di Colifichets, una boutique in 30 Avenue Montaigne da parte di Christian Dior che riuscì all’epoca ad ottenere un piccolo e sobrio edificio in cui far germogliare il suo sogno. Inaugurato il suo hotel particulier sarà in grado di accogliere 85 persone come prima equipe della nascente Dior Maison. Un ambiente in stile Luigi XVI con materiali ed arredi accuratamente scelti dallo stilista.

Copacabana Collection, DIOR Maison – Photo Credit: Dior Maison
Copacabana Collection

Dior Maison: una storia di successo

Tale fu il successo che sette anni dopo la sua creazione, la Maison occupa cinque immobili e può contare su ventotto atelier con oltre mille persone impiegate nella creazione e della produzione: da couturier geniale ad imprenditore di successo.
Il 30 Avenue Montaigne ancora oggi è il cuore pulsante della Dior Maison e continua ad ispirare: Francois Demachy, profumiere-creatore Dior, ha realizzato, insieme a Gris Montaigne, una fragranza in omaggio alla storica boutique.

Il successo immediato di quest’esperienza portò all’espansione rapida del progetto dedicato alla casa, accanto alle linee moda e bellezza. Specchi, vasi, cornici, decorazioni e servizi da tavola sono concepiti da Dior in modo molto personale volendo condividere la sua passione per l’intrattenimento elegante alla francese.

Copacabana Collection, DIOR Maison – Photo Credit: Dior Maison
Copacabana Collection, DIOR Maison

Risalgono agli anni Settanta le collaborazioni tra la Dior Maison e designer di talento: Maria Pergay e Gabriella Crespi crearono pezzi originali che fecero la storia.
Dal 2017, la direttrice creativa Cordelia de Castellane ha recuperato e reinterpretato i codici emblematici dello stile Dior: cannage, toile de Jouy, la stella, il mughetto e le strisce.

L’art de vivre Dior persegue il fascino ricercato da Monsieur Dior offrendo anche una grande varietà di oggetti che riescono a rendere glamour e raffinata la casa.

Copacabana Collection, DIOR Maison – Photo Credit: Dior Maison

Copacabana: onore all’art de la table

La nuova collezione, ideata da Cordelia de Castellane per Dior Maison, è un viaggio esotico che rende omaggio al fascino, alla solarità e all’allegria del Brasile. Fin dalle sue prime creazioni, Christian Dior ha sempre guardato con grande interesse al paese latino-americano: ispirato dai colori vibranti e dalla joie de vivre di questo paradiso tropicale, lo stilista immaginò una serie di abiti che rendessero omaggio alla bellezza locale, come i modelli haute couture São Paulo, Brésil e Soirée à Rio.

Oggi, questo viaggio esotico prosegue nella collezione Copacabana, ideata da Cordelia de Castellane per la Maison.

Copacabana Collection, DIOR Maison – Photo Credit: Dior Maison

Coralli, pesci e alghe marine adornano i piatti del servizio Copacabana e si imprimono nelle tovagliette intessute di rafia. Vasi e sfere di vetro si trasformano in preziosi acquari popolati da pesci e coralli dalle cromie brillanti. Un esotismo che evoca terre lontane, infondendo agli interni un’atmosfera sognante, un mezzo di fuga in questi tempi difficili.

Dior Maison ha da poco inaugurato il suo account instagram offrendo un angolo di evasione e bellezza in cui invita a reinventare e migliorare la propria casa. Spunti e riflessioni per concentrarsi sull’essenziale, donando tempo alla cura di sé stessi, delle persone e dell’ambiente che ci circonda.