Come descrivere Fabio Novembre se non come un designer poliedrico e visionario, eccellente interprete delle tendenze e del gusto della società moderna, nonché prestigiosa firma del design italiano contemporaneo.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto1-Primo-Piano

Fabio Novembre, uno dei più mirabili nomi del panorama attuale dell’architettura e del design, si è imposto con una personalità eclettica ed un’estetica che trascende, talvolta, nel pop.

Il popolare designer Fabio Novembre nasce a Lecce nel 1966 e, dopo aver conseguito la laurea in architettura al Politecnico di Milano, vola alla volta di New York dove frequenta un corso di regia cinematografica.
Ed è proprio nella Grande Mela che ottiene il suo primo lavoro di architettura d’interni, l’esclusivo negozio “Anna Molinari Bluemarine” ad Hong Kong.
Successivamente apre il suo studio a Milano “Novembre”, affermandosi in poco tempo come una delle voci più autorevoli del design nel panorama internazionale.

“Dal 1966 rispondo a chi mi chiama Fabio Novembre. Dal 1992 rispondo a chi mi chiama architetto”.

Fabio Novembre-Foto2-Divano-Divina-Design-By-Fabio-Novembre

Così, ambizioso e sicuro di sè, dà il benvenuto sul suo sito internet, fucina di idee e suggestioni anarchiche, per uno dei designer più interessanti del panorama attuale.

Fabio Novembre incarna un’estetica fortemente radicata in codici che rigettano il minimalismo per stupire con forti contenuti trasfiguranti in sontuose vesti ricercate e stravaganti.

Un integralista dalla visione estrema, sempre pregna di nuovi stimoli e perennemente alla ricerca di scenari differenti.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto3-Cucina

Innumerevoli i successi ottenuti dallo studio Novembre, che vanta la collaborazione con partner eccellenti del mondo della moda, dell’architettura e del design.
Diverse le installazioni che hanno contribuito a rendere il nome di Fabio Novembre famoso a livello internazionale a partire dall’ultima visionaria opera esposta al Miami Design 2016, o la ristrutturazione degli uffici della sede del Milan, per cui aveva già curato la mostra alla Triennale di Milano.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto4-Miami-Design-Weel-2016

Novembre, archistar dalla vita patinata, non si risparmia.

Un portfolio ricco di caleidoscopiche ispirazioni ed una clientela prestigiosa con nomi del calibro di Abarth, Blumarine, Fiat, Lavazza, Stuart Weitzman. Mai soddisfatto riparte sempre da zero, rimettendosi continuamente in gioco in nuovi progetti, mosso da inspirazioni e da sfide inedite.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto5-Salone-del-gusto-Lavazza-2016

Curioso per definizione, intraprendente e animato da un sorprendente spirito d’avventura, Novembre con il suo straordinario talento, elabora nuovi codici estetici che ne definiscono ed esaltano la personalità anticonvenzionale e refrattaria ad ogni schema prestabilito.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto6-Fabio-Novembre-Sedia-Lei

Accostato al genio indiscusso di Federico Fellini, per la straordinaria potenza visiva delle sue opere, Fabio Novembre ritaglia spazi nel vuoto gonfiando bolle d’aria e regalandosi spilli appuntiti per non darsi troppe arie.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto7-Fabio-Novembre-Interior-Studio

Come polline si lascia trasportare dal vento, convinto di poter sedurre tutto ciò che lo circonda.
Un’ispirazione che trasmette nei suoi capolavori artistici, una passione incondizionata che lo guida nelle sue creazioni perchè come lui stesso afferma: “Voglio respirare fino a soffocare. Voglio amare fino a morire”.

Fabio Novembre-Interior-Design-Foto8-Seduta-Godot-2003