Federica Pellegrini dall’acqua alle sfilate una campionessa incontrastata di bellezza e stile, modello per le più giovani.

Una delle protagoniste incontrastate di questa edizione delle olimpiadi 2016 è Federica Pellegrini, una campionessa d’eccellenza che con grande forza, dignità ed impegno, ha accettato la sconfitta e ha diretto le sue forze a rialzarsi e ad allenarsi per ricominciare a vincere.

Un metro e settantasette centimetri di statuaria bellezza, biondissima e con un fascino “nude”, è diventata un modello di riferimento anche per le Giovanissime.  La campionessa iridata non ha mai nascosto la sua passione per la moda presenziando spesso alla Fashion Week milanese.

Federica Pellegrini sfilata Raffaelle D'Angelo - Caftano Lungo Fantasia Estate 2014

In front row alle sfilate di Re Giorgio (Armani) accanto a direttori di moda, celebrities e Influencer, talvolta ci ha deliziato anche in passerella con passo sicuro e sensuale.

Super testimonial di alcuni brand di abbigliamento nonché protagonista di campagne pubblicitarie, ci ha stupito lo scorso anno uscendo per ultima alla sfilata beachwear di Raffaela D’angelo.  E vantando una sicurezza da vera professionista.

Federica Pellegrini sfilata Raffaelle D'Angelo - Caftano Lungo Fantasia Estate 2014 profilo

Costume a parte, di certo il suo outfit prediletto, Federica Pellegrini sa bene cosa sia lo stile. Dall’abito sirena al sandalo gioiello alle gonne stampate, dimostra di avere un’innata inclinazione per il glamour, pur prediligendo i look sporty chic, come è giusto che sia.

Grinta da vendere e spiccata personalità, che ci auguriamo torni a sfoggiare presto in vasca.

Federica Pellegrini sfilata Raffaelle D'Angelo - tuta nera

The Ducker Magazine ritiene opportuno celebrare questa straordinaria atleta che ha, in più occasioni, portato in alto il nome dell’italia.

Classe 1988 e specializzata in stile libero, Federica Pellegrini è la primatista mondiale in carica dei 200m stile libero ed europea dei 400m.

Nel 2004 durante i Giochi della XXVIII Olimpiade tenuta ad Atene, riuscì a conquistare la medaglia d’argento nei 200m stile libero, diventando così alla giovanissima età di sedici anni, la più giovane atleta italiana di sempre a salire si un podio olimpico individuale.

Federica Pellegrini in acqua durante la respirazione a stile libero

Partecipa alla XXIX° olimpiade a Pechino dove si aggiudica la medaglia d’oro nei 200m stile libero ed all’età di vent’anni è a tutti gli effetti la prima nuotatrice che vanta una medaglia d’oro olimpica.

Nella sua carriera sono presenti ben due ori, tre argenti ed un bronzo, e la rivista “Swimming World Magazine  la elesse “Nuotatrice dell’anno ed europea  per tre anni consecutivi, dal 2009 al 2011.

Numerosi gli altri riconoscimenti ricevuti come, per esempio,  Ufficiale e Commendatore dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana” negli anni 2004 e 2008.

Federica Pellegrini in acqua movimento rana

Durante queste olimpiadi di Rio 2016, Federica Pellegrini si posiziona quarta nei 200m stile libero, sfiorando il podio per venti centesimi e lasciando la campionessa olimpionica con l’amaro in bocca.

Tutti i sostenitori ipotizzano che la causa di questo triste epilogo possa essere la tensione e lo stress accumulato ma la stessa Federica smentisce categoricamente: “Sapevo di potermela giocare tranquillamente.

Queste olimpiadi non sono di certo gloriose e memorabili come quelle di Atene e Pechino, dove la nostra Federica nazionale ci ha fatto sognare e tenere il fiato sospeso, ma non bastano di certo per farci perdere la fiducia e la stima per la campionessa mondiale.

A caldo, la fuoriclasse afferma “ Ieri ti avrei detto che la mia carriera sarebbe finita qui, ma non voglio smettere in questo modo.”

È questa la Pellegrini che siamo abituati a conoscere ed a sostenere, il nostro orgoglio italiano pronta a farci rivivere emozioni straordinarie.

Federica Pellegrini sfilata Raffaelle D'Angelo - Caftano Lungo Fantasia Estate 2014 taglio orizzontale