Nella splendida ed aristocratica Palermo, città ricca di storia, cultura e tradizioni nobiliari, nasce nel 1860 con Giovanni Fecarotta la prestigiosa ditta Fratelli Fecarotta, la cui esclusiva e raffinata produzione inizia alcuni anni prima con il padre Nicola presso la corte di Francesco I di Borbone.

 

Le sontuose creazioni orafe di Fratelli Fecarotta sono il frutto di una storia centenaria e rappresentano in tutto il suo splendore la più antica realtà della cultura orafa siciliana. Tutt’oggi questa maestosa realtà continua la sua attività grazie al sapiente lavoro ed esperienza di Ugo Fecarotta, con il preziosissimo aiuto della madre Valeria Fecarotta, icona di classe e stile, donna colta dall’innato gusto che si evince nelle sue creazioni esclusive, in accostamenti di materiali differenti che danno origine a pezzi unici che donano un carattere distintivo a chi li indossa, sospesi in un equilibrio impalpabile che guarda al passato recuperando la maestosità di antichi fasti nobiliari, e dall’altro la modernità dando vita ad un connubio perfetto tra tradizione e tendenza.

La famiglia Fecarotta custodisce con grande orgoglio un preziosissimo archivio storico che raccoglie tutti i disegni per le più importanti famiglie nobiliari siciliane, diversi monili in argento per la curia palermitana e degli antichi manufatti donati al Santo Pontefice.

Questa meravigliosa realtà vanta, inoltre, collaborazioni con numerose ditte di gioielleria di altissimo livello e conosciute a livello mondiale, fondendosi insieme creando oggetti eclettici e suggestivi per ogni tipo di occasione e gusto.

Il cavallo di battaglia della gioielleria Fecarotta riguarda la parte creativa del gioiello, intraprendendo un vero e proprio percorso con il cliente donandogli un oggetto prezioso, unico ed esclusivo, che esprime pienamente la filosofia dell’azienda ovvero unire qualità, creatività, eccellenza e gusto per dar vita a produzioni che si distinguono dalle realtà commerciali e che porterà bensì creare un gioiello esclusivo.

Come citava Kahlil Gibran : “Forse la definizione che il mare da della conchiglia è la perla. Forse la definizione che il tempo da al carbone è il diamante.

Credits: www.fecarottafratelli.com, Foto di Amedeo Burgio