Le Sirenuse Positano racchiude la storia di un’antica famiglia napoletana e della sua passione per l’hotellerie.

All’indomani della Seconda Guerra Mondiale a Positano i quattro fratelli Sersale, Aldo, Paolo, Franco e Anna, decisero di trasformare la loro vita. L’albergo, aperto nel 1951, aveva soltanto poche stanze ma non passò inosservato.

Hotel Le Sirenuse, Positano
Hotel Le Sirenuse, Positano

La prima descrizione di questo hotel a Positano si rintraccia nel bellissimo articolo di John Steinbeck, scritto nel 1953 per Harpers’ Bazaar: “Andammo alle Sirenuse, una vecchia casa padronale trasformata in albergo di prim’ordine, immacolato e fresco, con una pergola sopra i tavoli all’aperto. Ogni stanza ha il suo piccolo balcone e spazia sul mare azzurro fino alle isole delle Sirene, dove quelle signore cantavano cosi dolcemente”.

Hotel Le Sirenuse, Positano
Hotel Le Sirenuse, Positano

Le Sirenuse, riconoscimenti internazionali

Dopo oltre cinquant’anni l’Hotel Le Sirenuse Positano mantiene intatto lo stile proprio di un’antica dimora aristocratica napoletana trasformandosi, però, in un albergo 5 Stelle Lusso che ha ricevuto numerosi riconoscimenti a livello internazionale. Tra gli ultimi arrivati, la Forbes Travel Guide, punto di riferimento internazionale nella valutazione dei servizi di lusso in hotel, ristoranti e spa, lo ha premiato negli Star Rating Awards 2020.

Le Sirenuse Positan
Hotel Le Sirenuse Positano

Suite sul mare

Quasi tutte le camere, suite e junior suite, si affacciano sulla baia di Positano con un balcone o una terrazza privata, a circa 70 metri sul mare: un’oasi di pace e silenzio ineguagliabile con una vista mozzafiato. Salutare ogni nuovo giorno e godere quotidianamente degli splendidi colori dei tramonti sul Golfo è un’esperienza unica.

Muri bianchi, soffitti a volta e pavimenti di mattonelle di Vietri fatte a mano condensano l’attenzione meticolosa per ogni dettaglio con la tradizione della Costiera.

I mobili antichi e contemporanei con cui sono arredate le camere rispecchiano lo charme eclettico delle residenze aristocratiche napoletane. Gli ospiti sono coccolati in ogni aspetto, dalle lenzuola di lino di “Frette” alla scelta del cuscino migliore per garantire un riposo perfetto.

Le Sirenuse: il trionfo dell’artigianato locale

Sin da 1970 Le Sirenuse è membro della Leading Hotels of the World. Nel corso degli anni la proprietà si è ampliata, riuscendo però a mantenere inalterato il suo stile. I padroni di casa curano ogni aspetto dell’arredamento; un’attenzione che si nota sin dall’entrata. Forte è il richiamo all’architettura moresca locale e la volontà di valorizzare l’artigiano: i pavimenti fatti a mano da ditte locali, i mobili di pregiato antiquariato, le ceramiche, i vasi di Stingo, manifatture partenopee e mosaici che richiamano opere del Museo archeologico nazionale di Napoli. Anche le tappezzerie sono realizzare su commissione e ogni elemento è stato scelto dopo un’accurata ricerca sul territorio.

Le Sirenuse Positano Pool-Terrace
Hotel Le Sirenuse Positano

Centro benessere d’autore

La spettacolare piscina dell’Hotel Sirenuse guarda verso il mare, sospesa, sulla terrazza, circondata dalla tela bianca degli ombrelloni e dalle profumate piante di limoni.

Nel 2000 è stato aperto il Centro Benessere dell’Hotel, firmato da Gae Aulenti. L’architetto e amica di famiglia, prende le distanze dallo stile moresco dell’albergo e definisce lo spazio in modo moderno ed essenziale. Il suo progetto, che utilizza legno di teck, marmo bianco, vetro e acciaio, riesce a creare l’atmosfera ideale per rigenerare dolcemente il corpo e la mente.

Il centro comprende due cabine massaggio, una Sauna, un Bagno turco e una stanza del ghiaccio ed è dotato anche di una ampia e luminosa palestra attrezzata con macchine TechnoGym.

Novità della stagione 2020 sono i servizi di manicure e pedicure oltre ad una nuova spa suite per coppie che può offrire trattamenti simultanei e sincronizzati per due persone.

Hotel Le Sirenuse, Positan
Hotel Le Sirenuse, Positano

Cucina partenopea con riflessi mediterranei

La tradizione culinaria di Napoli e del suo Golfo incontra la cucina mediterranea in uno dei ristoranti più romantici della Costiera: La Sponda.

Qui, nelle sapienti mani dello chef Gennaro Russo, gli ingredienti, esclusivamente freschi, locali e di stagione, vengono lavorati con rispetto del territorio e delle tradizioni. I menù proposti sono un vero e proprio viaggio gastronomico, tra sapori e profumi, con rivisitazioni di classici del repertorio napoletano e nazionale.

L’atmosfera della dolce vita positanese si respira da Aldo’s Cocktail Bar & Seafood Grill, zattera panoramica che galleggia sul mare, il ritrovo ideale per una serata fra amici o un tête-à-tête romantico durante i quali poter scegliere fra una selezione di champagne, cocktail, vini e distillati, accompagnati da pietanze semplici ma di altissima qualità.

Eau d’Italie, la fragranza delle Sirenuse
Eau d’Italie, la fragranza delle Sirenuse

Ad occuparsi dell’albergo oggi sono i figli dei fondatori. I Sersale si occupano di ogni cosa, dalla direzione alle due boutiques, dalla cura botanica alla creazione di una nuova fragranza delle Sirenuse: Eau d’Italie, nata nel 2004 per celebrare i profumi della Costiera, la bellezza delle Isole delle Sirene, l’Italia stessa.

Esplorazioni in barca e in Costiera

Gli ospiti dell’Hotel Le Sirenuse possono esplorare la costa via mare con una delle barche dell’albergo o noleggiando un’imbarcazione privata. In alternativa, la posizione è perfetta per muoversi via terra e visitate i dintorni scegliendo tra incantevoli mete ricche di storia, cultura come Pompei, Paestum, Ravello o Amalfi. Un intenso calendario di attività verrà consegnato all’arrivo degli ospiti insieme ad una guida della zona.

Photo credits: Courtesy Sirenuse, Leading Hotels

Le Sirenuse è stato premiato quest’anno dalla Forbes Travel Guide, leggi qui l’articolo.