Dopo quattro anni di restauro, l’Hotel Ritz a Parigi torna in tutto suo splendore. Una destinazione che vi farà sognare, dove troverete tutta la storia e la cultura francese della Ville Lumière.

Dal 1898, data della sua inaugurazione, l’Hotel Ritz rappresenta una istituzione per la città di Parigi. Dopo quattro anni di lavori, l’albergo ha riaperto in una nuova veste a giugno con quell’atmosfera unica dell’art de vivre francese che da sempre lo contraddistingue. Ed è qui che la Maison Chanel durante la settimana dell’Alta Moda parigina ha presentato le nuove creazioni dell’alta gioielleria, scegliendo proprio la suite dove Mademoiselle Coco visse per più di trent’anni. Ospite in una delle camere con vista mozzafiato su Place Vendôme, The Ducker Magazine era presente insieme a tutta la stampa internazionale, godendo poi della bellezza e dell’estetica di uno degli alberghi più belli al mondo.

Curiosando tra le sale della Gallery che giunge fino a Rue Cambon, soffermandoci di fronte al Grand Jardin immerso nella luce del mattino, fino al ristorante Gourmet dello chef Nicolas Sale, ci siamo lasciati affascinare ancora una volta dalla magia dell’Hotel Ritz Parigi. Che riconferma tutto il suo fascino.

Riportate all’antico splendore d’origine anche le 15 suite dedicate alle personalità che nel Novecento fecero dell’hotel il loro buen retiro di eccellenza, da Marcel Proust a Frédéric Chopin, da Maria Callas a il Duca e la Duchessa di Windsor. Nelle 142 camere l’essenza del lusso risiede in ogni dettaglio, dalla fine boiserie alle delicate tonalità pastello che compongono un intimo decoro tra arredi antichi e opere d’arte. Il rifacimento ha così mantenuto l’impostazione di design neoclassico accogliendo le più recenti tecnologie necessarie agli ospiti internazionali.

Tra terrazze private che si affacciano sul giardino dell’albergo e il Salon Proust dove riposarsi per un the pomeridiano, all’Hotel Ritz Parigi potrete godere della nuova Spa Chanel e di un cocktail al famoso Bar Hemingway, dove spesso lo scrittore si rifugiava. Una destinazione che vi farà sognare, dove troverete tutta la storia e la cultura francese della Ville Lumière.