La storica vetreria VENINI di Murano partecipa all’importante mostra “Sense of Humor” curata da Katsumi Asaba, art director giapponese di fama mondiale. La collettiva resterà visitabile fino al 30 giugno 2019 presso 21_21 DESIGN SIGHT di Tokyo.

venini murano Ron Arad
VENINI in “Where are my glasses?”, Single Lens (Verde Erba) by Ron Arad – Credit: VENINI

Leader indiscussa della lavorazione del vetro di Murano, VENINI presenta in Giappone le opere della collezione Where Are My Glasses?, firmate da Ron Arad.

venini murano Ron Arad
VENINI in “Where Are My Glasses?”, Under (rosso) by Ron Arad – Credit: VENINI

La tradizione del vetro di Murano scopre forme innovative ed ironiche

La serie progettata, ironica e innovativa, è composta da tre vasi: Under, Single Lens e Double Lens, prodotti in tre colori. Ideate dal vulcanico designer Ron Arad e realizzate dai maestri vetrai di VENINI nella fornace di Murano, queste opere combinano con armonia vetro e metallo, colore e trasparenza, creatività e abilità manuale.

venini murano Ron Arad
VENINI in “Where Are My Glasses?”, Double Lens (Verde erba/Verde menta) by Ron Arad – Credit: VENINI

Spontaneità e precisione convivono in un’unica opera

La secolare tradizione della soffiatura del vetro di Murano che appartiene a VENINI, insieme all’energica lavorazione manuale incontrano una matrice indeformabile, un oggetto del quotidiano: gli occhiali. La materia si plasma così intorno a questo nuovo elemento introdotto fino a raggiungere una forma spontanea e delicatamente controllata.

In Where Are My Glasses? VENINI e Ron Arad racchiudono l’energia sprigionata dalla soffiatura del vetro di Murano; essa si alterna alla meticolosa precisione della sua lavorazione. In entrambi i momenti della creazione si vuole raccontare la capacità del vetro di tendersi e modificarsi, di ampliarsi fino ad incontrare quel corpo solido che, bloccandone l’espansione, ne diventa parte integrante.

venini murano Ron Arad
VENINI in “Where Are My Glasses?”, Double Lens (Viola/Rosso) by Ron Arad – Credit: VENINI

Le opere in vetro di Murano portate in Giappone da VENINI sono un ossimoro scultoreo, un incontro tra materia spontanea e controllo delle forme: libere da ogni stilismo e pregiudizio, permettono al vetro di assumere forme provocatorie ed ironiche nella sperimentazione estrema che appartiene al designer Ron Arad.

VENINI, ambasciatore nel mondo del made in Italy di qualità

Questo evento consolida il già saldo rapporto della vetreria VENINI con il Giappone; qui, i maestri del vetro di Murano vantano uno spazio all’interno di Ginza Six, uno dei più grandi mall di Tokyo.

La collezione in vetro di VENINI firmata da Ron Arad per la mostra giapponese è ospitata all’interno di 21_21 DESIGN SIGHT, centro espositivo ideato dal fashion designer Issey Miyake e progettato dal celebre architetto giapponese Tadao Ando.

Per VENINI non è la prima occasione di legarsi al celebre architetto; negli ultimi anni è stata avviata una proficua collaborazione che ha portato alla nascita di alcune opere in vetro di murano dall’elevato valore artistico: tra di esse “Ando”, “Ando Time” e la più recente creazione “Ando Cosmos”.

venini murano Ron Arad
VENINI in “Where Are My Glasses?”, Under (Acquamare) by Ron Arad – Credit: VENINI

Vetrerie VENINI: un secolo di ricerca e passione

Sin dal 1921, anno della sua fondazione, la vetreria VENINI realizza oggetti dal design intramontabile da cui emergono l’eccellenza qualitativa, la sapienza tecnica nella lavorazione del vetro di Murano e una palette cromatica inimitabile.

La fornace di VENINI è, infatti, l’unica in grado di realizzare 125 colorazioni di vetro di Murano, lavorando con una tavolozza di 12 colori e 12 forni attivi nello stesso momento.

Simili risultati di successo sono il frutto di una lunga e appassionata ricerca di nuove combinazioni e formulazioni che arricchiscono quell’inestimabile patrimonio di saperi aziendali custodito e tramandato di generazione in generazione.

Opere d’arte in vetro di Murano nelle collezioni museali del mondo

Le opere in vetro di Murano realizzate da VENINI hanno un valore artistico e manifatturiero unico; molte creazioni sono entrate a far parte delle collezioni permanenti di importanti musei come il Metropolitan Museum e il MOMA di New York, la Fondazione Cartier di Parigi, il Victoria and Albert Museum di Londra e le Gallerie dell’Accademia di Venezia.

Inoltre, con 45.000 disegni, 10.000 foto d’epoca e 4.000 opere d’arte, il museo VENINI è il più prezioso archivio storico della vetreria artistica moderna e contemporanea.