Scegliere di compiere un viaggio in Andalusia significa scoprire luoghi unici e di grande fascino.
Cordova, Malaga, Alhambra, Granada sono tra le città più famose di questa regione meridionale della Spagna con 800 km di spiagge affacciate sul Mediterraneo e l’Atlantico.

Le importanti tracce lasciate dalla dominazione araba durata oltre otto secoli hanno impresso a questi luoghi un’aurea magica ed immortale in cui ancora oggi è possibile vivere la vera cultura spagnola, intrisa di influssi arabeggianti.

Hospes Palacio Del Bailío di Cordova – Credit Hospes Palacio Del Bailío
Hospes Palacio Del Bailío di Cordova – Credit Hospes Palacio Del Bailío

Andare in Andalusia, culla di moltissime delle tradizioni della penisola iberica, dalla corrida alle tapas, significa lasciarsi contagiare dal clima coinvolgente e vivace delle città.

È molto frequente che chi scelga come meta del proprio viaggio l’Andalusia, organizzi un itinerario alla scoperta di più città della Spagna. L’Alcazar, le cattedrali, l’Alhambra, le cupole dorate, i dettagli preziosi dell’architettura moresca: sono davvero tanti i luoghi splendidi sui quali soffermare lo sguardo e immaginare storie lontane nel tempo e nello spazio.

Alla scoperta dell’Andalusia tra collina, montagna e spiagge

L’Andalusia è anche terra di paesaggi naturali mozzafiato: le distese dell’area più a sud della Spagna accolgono numerosi paesini sparsi tra le montagne e le colline. In direzione della costa invece il verde incontra il blu intenso e cristallino del mare; allontanandoci dal litorale più frequentato, ci troveremo di fronte a sabbia bianchissima incorniciata in una natura quasi del tutto incontaminata. Scogliere a picco su distese azzurre e calette nascoste raggiungibili solo a piedi sono perfette per allontanarsi dalla frenesia della città e trovare un contatto diretto con la natura.

Cultura e bellezza tra fascino arabo ed europeo

Cordova detiene il primato con ben quattro patrimoni UNESCO, nei quali rientrano il centro storico e la Mezquita, la sua moschea, ritenuta uno dei monumenti più importanti del mondo islamico occidentale nonché uno dei più belli.

Camminare lungo le sue arcate arabeggianti sembra trasportarci in un’epoca lontana; marmi, colonne, mosaici bizantini contribuiscono a rendere unica l’atmosfera in questo luogo.

Nel corso dei secoli l’edificio ha subito molte trasformazioni, adattandosi alle mode architettoniche succedutesi nel tempo ma ha conservato intatta la sua monumentale imponenza e ricchezza.

Tra gli elementi più caratteristici delle città dell’Andalusia troviamo l’architettura moresca. Linee sinuose, cupole, archi, mosaici e rilievi scolpiti aumentano il fascino di questi luoghi, dandoci l’impressione di essere in terre lontane pur restando nel cuore dell’Europa.

Altro luogo fiabesco di Cordova che merita sicuramente una visita è l’Alcázar de los Reyes Cristianos. Questo palazzo fortezza venne abitato dal califfato omayyade di Damasco dopo la conquista islamica della penisola iberica. Fu teatro di molte vicende storiche e nel corso dei secoli qui soggiornarono molti uomini illustri. Trasformato in carcere e poi ceduto al municipio della città, venne dichiarato nel 1950 monumento nazionale.

Un viaggio in Andalusia verso la città di Córdoba, ospiti al Hospes Palacio Del Bailío

Nel cuore di Córdova e vicino alla sua Moschea, l’Hospes Palacio Del Bailío è il luogo ideale in cui alloggiare per rendere perfetto il proprio viaggio in Andalusia. Si presta ad essere il punto di partenza ottimale per scoprire tutte le meravigliose città spagnole.

Questo hotel è situato in una casa padronale dichiarata patrimonio di interesse culturale: al di sotto del piano del ristorante sono visibili i resti di una villa romana risalente al I secolo d.C., ben valorizzati attraverso una pavimentazione trasparente.

Strutture termali romane e una splendida piscina all’aperto sono a disposizione degli ospiti che potranno immergersi nel paesaggio naturale circostante, circondati da alberi da frutto e piante aromatiche.

Arbequina, Ristorante dell’Hospes Palacio Del Bailío – Credit Hospes Palacio Del Bailío
Arbequina, Ristorante dell’Hospes Palacio Del Bailío – Credit Hospes Palacio Del Bailío

Dettagli di lusso in una location storica

Ogni stanza dell’Hospes Palacio Del Bailío è curata nei minimi dettagli con rifiniture di lusso. Decorazioni, letti con testiere in velluto, affreschi e pareti in stucco dipinto a mano. Il valore storico e architettonico di molti elementi presenti al loro interno è dimostrazione dell’unicità del palazzo che li ospita.

Ampiezza delle camere e soffitti a volte con antichi archi rifiniti in pietra esaltano ulteriormente questa struttura insieme ad alcuni dipinti originali del XVIII secolo.

Le camere dell’Hospes Palacio Del Bailío – Credit Hospes Palacio Del Bailío

Arbequina è il Ristorante dell’Hospes Palacio Del Bailío in cui le proposte più tradizionali si alternano a quelle contemporanee. Prodotti freschi, locali e di qualità, sono selezionati per creare piatti in cui la tradizione spagnola incontra la cucina di altri paesi dal Perù al Messico, dal Vietnam al Giappone e Tailandia.

Bodyna Space, Hospes Palacio Del Bailío – Credit Hospes Palacio Del Bailío
Bodyna Space, Hospes Palacio Del Bailío – Credit Hospes Palacio Del Bailío

Oltre ad esperienze culinarie eccellenti, Hospes Palacio Del Bailío offre ai propri ospiti una selezione di esclusive esperienze di relax e benessere. Un fantastico team di professionisti è pronto a guidarli nella scelta di trattamenti naturali alla ricerca di tranquillità e ristoro per corpo e mente.

 

Potresti leggere anche l’articolo sui cappelli in paglia. Lo trovi qui!