Lo Zash è un esclusivo e raffinato country boutique hotel collocato in uno dei più belli e suggestivi luoghi della Sicilia.

Negli anni ’30 fu acquisito da una delle famiglie più prestigiose di quella parte dell’isola, dove il Barocco regna sovrano e la natura ed i paesaggi rievocano le novelle del Verga, la famiglia Maugeri. In quel periodo storico Giuseppe Maugeri acquistò la proprietà da don N’Zinu D’amico utilizzandola come casa vacanze di fine estate per ristorarsi dopo i faticosi lavori della vendemmia.

Il fondo originalmente ospitava un vigneto ed un opulento agrumeto che successivamente fu potenziato con lo scopo di arricchire scenograficamente la villa, situata nelle vicinanze del mare, con i suoi splendidi limoni e profumati agrumi caratteristici di questo straordinario territorio; una magica sintesi di profumazioni e colori che crea un’atmosfera da sogno per i propri ospiti facendo loro rivivere “quegli spazi di un tempo caricandoli di nuove prospettive tutte dedicate agli ospiti“.

All’interno dello Zash Country, di grande impatto visivo, ritroviamo il palmento, luogo addetto alla pigiatura dell’uva per la produzione del mosto che veniva in un secondo momento depositato in grandi vasche.

La villa è circondata da un vasto e rigoglioso giardino dove la coltivazione degli agrumi, dono ricevuto dalla dominazione araba e dove tutt’ora sono presenti vecchie saje ed antichi serbatoi costruiti come sistema di irrigazione, regna sovrana.

Le quattro camere sono collocate al primo piano dell’antica casa padronale, incorniciate tra l’Etna ed il Mar Ionio, sono caratterizzate da un assoluto candore dei sofisticati ambienti appositamente studiati per esaltare la bellezza del territorio. Tre camere si trovano negli spazi che in passato erano stati dedicati alla conservazione del vino attraverso una mirata opera progettuale che prevede l’inserimento di volumi bianchi che racchiudono al loro interno bellissime camere da letto, dove il biancore degli arredamenti contrasta e si integra con il colore della pietra lavica, elemento costitutivo delle mura preesistenti; un vero e proprio capolavoro architettonico.

Infine le ultime tre camere sono completamente immerse nel verde della campagna con ambienti scenografici dove “grandi vetrate fanno si che le pareti di queste stanze siano gli alberi degli agrumi circostanti”.

Lo Zash Country Boutique Hotel è un luogo incantato e senza tempo dove “gli antichi miti e le varie dominazioni dei greci, romani, arabi, normanni e spagnoli, definiscono un territorio sorprendentemente ricco da scoprire, dove ogni cosa è sintetizzata e reinterpretata“.

Credits image: © Alfio Garozzo photographer