Copertina - Foto courtesy Etro

Una mostra evento per raccontare i 50 anni di creatività dello storico marchio Etro. Al Mudec di Milano, fino al 14 ottobre, va in scena Generazione Paisley, un percorso espositivo che ne celebra la creatività e guarda da vicino la sua storia.

Un viaggio immaginifico indietro nel tempo, all’interno delle stampe più famose, che si sono affermate sul panorama internazionale, raccontate attraverso 50 look dislocati in cinque diverse stanze del museo, che ignorando i confini fisici sono presentati in un percorso analogico e stilistico unico e originale. Collegati tra loro dalle forti radici di un albero, sinonimo della vita nonché dell’albero genealogico di famiglia, i capi esposti e l’intero allestimento costituiscono lo specchio della cultura del brand. Un’esperienza totalizzante, dove le pareti ricoperte di tessuti, quadri, rifrazioni in un gioco di specchi moltiplicano e amplificano la dimensione in bilico tra reale e digitale, trasformando il visitatore in componente essenziale dell’esperienza. Nel caleidoscopio emozionale è racchiuso il principio fondante di Etro, che racconta proprio il modo in cui la moda sia sinonimo di sensibilità esistenziale prima ancora di essere forma.

etro-generazione-paisley-theducker-01
Foto courtesy Etro

Quella di Etro è tutta una questione famigliare, che ha fatto del tessile e della moda un’arte prima ancora di un modo di esprimersi. Era il 1968 quando Gerolamo “Gimmo” Etro, oggi 77 anni, grande viaggiatore, fonda la sua azienda tessile per l’Alta Moda e il prêt-a-porter. Mantenendo la qualità tradizionale dei pattern, Etro, collezione dopo collezione, aggiunge un tocco contemporaneo alle sue creazioni osando con colori e innovative combinazioni.

I figli Jacopo, Kean, Ippolito e Veronica rappresentano l’oggi e il futuro di questa azienda italiana. Accomunati da insiemi di poetica, e idee radicate, al centro del cerchio troviamo una storia vera e tangibile di umanità, prima ancora che di business, che unite insieme ne costituiscono un esempio di puro successo.

etro-generazione-paisley-theducker-02
Foto courtesy Etro

La storia di Etro è un’esperienza legata a una sedimentazione di idee, segni ed esperienze declinata nel corso del tempo in uno stile riconoscibile di primo acchito caratterizzato da un’identità forte.

Il motivo Paisley — il germoglio della palma di dattero Albero della Vita di origine mesopotamica e riconosciuto come simbolo di fertilità e di lunga vita — diventa una costante e segno distintivo dell’intero lavoro di Etro.

etro-generazione-paisley-theducker-03
Foto courtesy Etro

La mostra, mette in luce non solo le collezioni, ma anche elementi personali di ognuno dei componenti della famiglia Etro, grandi viaggiatori e intellettuali.

Come una grande Wunderkammer il dialogo tra gli oggetti preziosi e l’anima più autentica del Mudec emerge visibilmente e sfocia in un dialogo proficuo che abbatte simbolicamente i confini e allarga le sensibilità e gli spazi del cuore.

Ogni abito e ogni accessorio è il distillato di curiosità soddisfatte, di rielaborazione di sentimenti che prende forma. È il risultato di una ricerca antropologica e sottende uno sguardo visionario e consapevole.

etro-generazione-paisley-theducker-04
Foto courtesy Etro