I colori e i profumi di Euroflora tornano a Genova nell’irripetibile scenario dei Parchi di Nervi, un complesso storico-naturalistico di ispirazione romantica, realizzati tra il XVIII e il XIX secolo e dal valore inestimabile, nel quale la flora mediterranea si unisce a piante esotiche e tropicali.

Ad Euroflora, visitabile fino al 6 maggio 2018, 86mila metri quadrati e 5 chilometri di percorsi tra giardini e ville storiche affacciati sul mare, regaleranno un’esperienza unica e immersiva.

Giunta all’undicesima edizione, la rassegna, nata nel 1966, si sviluppa con un format nuovo e spettacolare: il progetto di Euroflora 2018 esalta la bellezza dei parchi storici arricchendoli con nuove fioriture e scenografie vegetali che giocano con le forme e i colori dei fiori e del fogliame.

L’acqua, la terra, l’aria e il fuoco sono gli elementi rappresentati nei quattro quadri da scoprire uno dopo l’altro lungo il percorso principale di visita, in un crescendo di stupore.

Euroflora 2018 - Genova, Parchi di Nervi: opere realizzate con fiori

500.000 fiori coloratissimi formeranno grandi composizioni a contrasto con il verde dei prati e degli alberi. Le realizzazioni a cura dei florovivaisti, dei paesaggisti e dei partner invaderanno i parchi creando uno spettacolare paesaggio fiorito con un fondale d’eccezione: il mare.

Splendidi roseti percorsi da oltre 200 varietà regaleranno incantevoli danze fiorite e profumate dinnanzi agli occhi dei visitatori.

Protagoniste della Galleria d’Arte Moderna le composizioni dei floricoltori della collettiva della Regione Liguria. L’arte floreale contribuisce a rendere ancora più forte il fascino magnetico dei quadri e degli ambienti, e gli stessi fiori presenti sulle tele prendono vita per una esperienza sensoriale unica.

Cinquanta le composizioni presenti a Euroflora 2018 realizzate dai team dei maestri fioristi: Lilium, iris, rose, papaveri, calle, tulipani, anemoni, sterlizie e garofani organizzate in perfetta armonia tra loro.

La prestigiosa cornice, il fascino della storia del luogo, il tripudio e la bellezza dei fiori e delle piante saranno un’esperienza imperdibile. Per acquistare le piante dei produttori presenti, sarà allestito il Mercato verde un’occasione per portare a casa un pezzetto di questa esperienza multisensoriale.

La storia di Euroflora affonda le sue radici alla fine degli anni ’60, quando fu istituita a Genova, in un territorio che ha fatto la storia della floricoltura italiana ed europea.

La fonte di ispirazione furono le floralies di Gand, le più antiche e celebri d’Europa. L’idea fu dell’allora presidente della Fiera di Genova, Carlo Pastorino, che scommise sul futuro della rassegna.

Il progetto fu sviluppato e portato avanti con determinazione dal segretario generale Giuseppino Roberto con l’apporto dei floricoltori genovesi e liguri. La manifestazione venne salutata da 250 mila visitatori e vi parteciparono 263 espositori da 19 Paesi.

Una cosa si comprese subito: l’Italia poteva finalmente ritagliarsi uno spazio fisso nel quadro delle grandi floralies internazionali. Da lì in avanti fu un’escalation, sia in termini di partecipazioni che di prestigio internazionale!

Euroflora 2018 - Genova, Parchi di Nervi: opere realizzate con fiori