Fino al 25 settembre le opere dell’artista vincitore del Future Generation Art Prize saranno in mostra a Milano.

Siete pronti ad abbandonarvi alle emozioni? Se la risposta è affermativa, la vostra destinazione estiva in tema di arte contemporanea sarà la Fondazione Prada di Milano. Dal 7 luglio al 25 settembre 2016 Nástio Mosquito con “T.T.T.- Template Temples of Tenacity” promette un coinvolgimento attivo del pubblico ad alto tasso di sensibilità.

Nato a Luanda, in Angola, nel 1981 e cresciuto all’epoca della guerra civile, l’artista si definisce spesso a child of the Cold War”. La sua infanzia dura e tormentata non gli ha vietato di vincere nel 2014 il Future Generation Art Prize, dopo aver partecipato a manifestazioni internazionali come la 52° Biennale di Venezia (2007) e aver esposto i suoi lavori alla Tate Modern nel 2012. Un grande curriculum per un giovane dell’arte contemporanea da sempre appassionato di regia che ama flirtare con il pubblico attraverso performance provocatorie ed irriverenti.

Nástio Mosquito
I Make Love To You. You Make Love To Me. Let Love Have Sex With TheBoth Of Us. 2016 Illustrations by Robin Velghe
Lead image of the exhibition “T.T.T. - Template Temples of Tenacity” at Fondazione Prada, Milan - Courtesy Nástio Mosquito

Il progetto per la Fondazione Prada rappresenta una radicale scelta stilistica nel suo lavoro sempre in costante evoluzione. Come ha spiegato Elvira Dyangani Ose, curatrice della mostra. “Prima d’ora Nástio Mosquito non ha mai indagato con tanta profondità i sentimenti umani. Pur non abbandonando la sua attitudine alla provocazione, l’artista ci coinvolge nell’impresa più difficile: entrare in uno spazio e in un tempo in cui i giudizi e le valutazioni sono sospesi, dove non tutto deve avere necessariamente un senso; dove, se si accetta questa sfida, si è incoraggiati ad abbandonarsi alla propria sensibilità.

Nástio Mosquito Photo by Sander Buyck

“T.T.T.- Template Temples of Tenacity” è costituito da tre nuovi progetti realizzati in collaborazione con un pool di artisti internazionali. In coppia con lo spagnolo Vic Pereiró Nástio Mosquito ha realizzato WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) (2016), una riflessione satirica su politica e società. L’ installazione site-specific firmata Nastivicious, questo il nome del duo fondato nel 2008, trasforma la vasta sala del Podium della Fondazione Prada in un tempio contemporaneo dove le pareti in vetro, ricoperte da illustrazioni caricaturali, diventano grandi vetrate colorate.

Nastivicious
WEorNOT (Nastivicious’ Temple #01) 2016
Illustrations in collaboration with Ada Diez Courtesy Nastivicious

A settembre Nástio Mosquito presenterà inoltre Synchronicity Is My Bitch: The Cinematic Experience (2016), un montaggio di suoni e immagini nel quale ha assemblato brani tratti dal suo ultimo album con frammenti di una serie di film africani, documentari e programmi televisivi locali prodotti negli ultimi vent’anni. L’ispirazione arriva dall’universo immaginario dell’amore e i suoi possibili significati. Proiettata in loop nel Cinema della Fondazione, l’opera sarà una riflessione sulle relazioni umane che l’artista indaga all’interno di diversi contesti sociali e politici, accompagnata dalla sua musica. Un’esperienza inedita provando, perché no, a superare limiti e convinzioni abituali aprendosi alle emozioni.

Nástio Mosquito and Vic Pereiró Photo by Gene Pittman
Nástio Mosquito
I Make Love To You. You Make Love To Me. Let Love Have Sex With TheBoth Of Us, 2016
Arranged by Chilala Moco, Dijf Sanders and Paola Milzani
Performed by The Golden Guys
Photo Ela Bialkowska, OKNOstudio
Courtesy Fondazione Prada