La storia di Jackie Bouvier Kennedy è legata indissolubilmente a un’auto, quando, a Dallas, il 22 novembre 1963, fu assassinato il Presidente John Fitzgerald Kennedy.

Le foto di quel tragico momento hanno fatto il giro del mondo e tutt’oggi sono tristemente impresse nella nostra memoria.

La versione di serie di questa Lincoln SS 100-X, marchio di lusso del Costruttore Ford, costava al pubblico 7.300 dollari, ma la versione creata per il Presidente Kennedy arrivò all’astronomica cifra di 200.000 dollari di allora. La Casa Bianca però non pagò mai il prezzo pieno, ogni anno versava a Ford 500 dollari per utilizzarla.

L’auto montava una capote rigida che quel 22 novembre fu tolta per consentire alla coppia presidenziale di salutare i cittadini in festa.

La vettura prevedeva particolari maniglie sulla parte posteriore, utili agli agenti della sicurezza per tenersi saldi durante la marcia, e piccole pedane su cui poggiavano i piedi.

jackie-kennedy-FOTO-2-LINCOLN-SS100X-auto-lusso-epoca

Anche il colore della carrozzeria, “midnight blue”, non venne scelto a caso, ma deciso per apparire al meglio in televisione.

Purtroppo le uniche immagini rimaste impresse nella storia di questa Lincoln sono quelle di uno storico omicidio.

Nessuna blindatura era prevista, nessun cristallo era antiproiettile e nessun agente di scorta era solito prendere posto sulle fiancate: la gente voleva vedere loro, principi degli Stati Uniti d’America.

Jackie amava le proprie auto ed in particolare le spider

La first Lady era solita guidare le proprie auto e amava, in particolare, le spider, ma anche le berline. Apprezzava molto i costruttori europei.

jackie-auto-epoca-lusso-FOTO-3-LINCOLN-CABRIO

Una delle auto prime auto fu la Lincoln cabriolet, in versione quasi di serie, sempre di colore “midnignt blue” che il Presidente regalò personalmente a Jackie per gli spostamenti utili alle piccole spese, seguita poi da una Buick Riviera del 1963, coupé di categoria superiore, che proponeva raffinate soluzioni tecniche ed equipaggiata da esclusivi accessori per niente diffusi all’epoca.

jackie-auto-epoca-lusso-FOTO-4-LINCOLN-CABRIO-

L’auto, dalle linee elegantissime, ricevette molti premi e riconoscimenti dalla stampa specialistica di quei tempi e divenne famosa anche per essere la vettura del protagonista della serie televisiva “Due Poliziotti a Chicago”.

Diverse foto la ritraggono poi alla guida di una BMW Serie 5 del 1974 (BMW 3.0S), berlina medio grande della casa tedesca di Monaco di Baviera, che Jackie era solita utilizzare per spostarsi dal suo appartamento nell’Upper East Side alla tenuta di famiglia in Peapack in New Jersey.

jackie-auto-epoca-lusso-FOTO-5-BMW-3

La vettura di Jackie fu battuta all’asta nel 1992 a un prezzo iniziale di 295.000 dollari e se l’aggiudicò un facoltoso collezionista del New Jersey.

L’ultima auto di Jackie fu una BMW Serie 3, berlina di colore rosso, con la quale si spostava a New York, e che guidò sino al 1994, anno nel quale morì, a causa di un linfoma, chiudendo di fatto un capitolo della storia americana.

Il resto è storia fotografica.