Bentley Continental GT Convertible: elegante e opulenta, la variante cabriolet della sportiva Granturismo calca le scene dell’estate 2019.

Continental GTC
Continental GTC, la terza generazione racchiude tutta l’esperienza Bentley nella creazione di Granturismo d’eccellenza

Ci sono le Case automobilistiche di lusso e poi c’è Bentley. Un marchio sontuoso, che rappresenta sfarzo, magnificenza, meraviglia e ricchezza, con un unico comune denominatore: l’eleganza. La nuova Bentley Continental GTC Convertible, da pochissimo presentata alla stampa italiana, è tutto questo e anche di più. Si tratta della terza generazione della Granturismo Convertible della Casa di Crewe, disegnata, progettata e realizzata in Gran Bretagna all’insegna della raffinatezza. Nell’anno del suo centesimo anniversario Bentley va quindi ad arricchire la sua gamma con un modello dal design sinuoso e al contempo massiccio, con linee nette e scolpite che conferiscono alla vettura una perfetta armonia d’insieme.

tecnologia Bentley
Tecnologie all’avanguardia per una guida open air in ogni periodo dell’anno

Nulla è lasciato al caso e tutto è in grado di fondersi piacevolmente con lo stile interno dell’abitacolo. A fare la differenza, come sempre su una Bentley, sono i dettagli.

Il disegno dei gruppi ottici a LED, incastonati nella parte frontale della vettura si ispira al taglio dei bicchieri in cristallo e cattura la luce come fanno i diamanti. A bordo sono stati impiegati materiali naturali, pellami e radiche di grande pregio, lavorate a mano e in grado di creare per ogni proprietario un’esperienza sensoriale personalizzata. Al benessere degli occupanti contribuiscono i sedili Confort con 20 regolazioni, funzione di massaggio, riscaldamento, ventilazione e imbottiture regolabili; ma anche l’offerta tra tre diversi impianti audio con la possibilità di avere sino a 18 altoparlanti con Active Bass Transducers integrati nei sedili anteriori e 8 modalità sonore. A disposizione dei più pretenziosi anche quattro opzioni di radica doppia che prevede l’utilizzo di oltre 10 metri quadri di legno in ogni vettura. E poi oltre 15 varianti per moquette, ricami e battitacco personalizzati; senza dimenticare l’offerta di cerchi i lega a 10 o cinque razze aperte da 22 pollici e le 17 colorazioni per la carrozzeria tra cui le tinte Beluga, Onyx e Portofino.

Materiali pregiati e lavorati a mano si sposano con le tecnologie più evolute

Proprio sulle strade sopra Portofino Bentley Continental GTC Convertible darà il meglio di sé in versione open air. La capote disponibile in sette diverse colorazioni (tra cui l’elegante finitura Tweed) si apre e si richiude elettronicamente in 19 secondi anche durante la marcia sino ad una velocità di 50 Km/h. La piacevole esperienza di guida è garantita dalla nuova funzione scalda collo, riprogettata rispetto al modello precedente e integrata con discrezione nei poggiatesta dei sedili.

W12 6.0 da 635CV
La trasmissione a doppia frizione e 8 rapporti, il W12 6.0 da 635CV e le più innovative tecnologie del telaio assicurano un’esperienza di guida sportiva e sicura

La magia vera si sprigiona quando viene premuto il pulsante di accensione.

Se chi siede al volante di Bentley GTC Continental, a prima vista potrebbe pensare che la plancia non integri nessuno schermo, rimarrà letteralmente a bocca aperta quando, all’accensione del motore, la radica al centro del cruscotto ruoterà silenziosamente in avanti per svelare un touch screen da 12,3 pollici (il più grande mai realizzato per una Bentley) con display MMI digitale ad alta definizione che integra le principali funzioni selezionate dal guidatore.

Bentley Rotating Display, per una pausa dell’era digitale

Sotto la carrozzeria batte un motore W12 da 6 litri accoppiato al cambio automatico a doppia frizione a 8 rapporti. Si tratta di un propulsore potente da 635 C e 900 NM di coppia che offre una’accelerazione da 0 a 100 KM7h on 3,8 secondi e una velocità massima di 333 Km/h. Prestazioni importanti ottenute anche grazie all’ottimizzazione del peso, ridotto quasi del 20% rispetto alla generazione precedente grazie all’utilizzo di acciaio e alluminio ad alta resistenza.

Potrebbe interessarti anche l’articolo sulla nuova Land Rover. Leggilo qui!