È tempo di arrivederci a Parigi. Dopo una settimana di frenesia la Paris Fashion Week chiude ufficialmente dando appuntamento a gennaio.

Tanti i nomi dei couturier che hanno sfilato sulle passerelle francesi portando una ventata di novità nei nostri guardaroba.

couturier balenciaga passerelle paris fashion week modella leggins blu e giacca spalle over

Céline e la sua donna urbana. Phoebe Philo, designer inglese, realizza una collezione femminile e femminista al tempo stesso. Abiti dai dettagli particolari e ricercati, creativi e artistici si intervallano a capi più formali e contemporanei.

couturier Céline, modella in passerella con abito bianco e motivi astratti paris fashion week

Grande debutto a maison Valentino. Pierpaolo Piccioli ci racconta una storia, di dame e cavalieri in una nuova era. Gli abiti lunghi e ricamati danzano sul corpo valorizzandone la silhouette femminile. I colori classici si sposano perfettamente con il viaggio nel tempo al quale siamo chiamati a ripercorrere.

couturier, valentino, modella in passerella indossa abito in organza giallo smanicato

Girls just wanna have fun, almeno secondo Stella McCartney che presenta una collezione ideale per le calde giornate estive dove la voglia di libertà e di spensieratezza abbonda. Costumi, maxi tute, t-shirt e pantaloni cargo trasmettono bene il messaggio.

couturier-stella-mc-cartney modella sfila con costume da bagno e pantaloni cargo

La moda per Olympia Le-Tan è un cartone animato e le sue modelle diventano bamboline tridimensionali. Arcobaleni, bocche di donna ricamate in paillettes fanno la loro comparsa su abitini, pantaloni dai risvolti sproporzionati, e zeppe in corda altissime.

couturier olimpia le tan passerella fashion modella indossa abito con arcobaleno e bocca in paillettes ricamati

A Sarah Burton per Alexander McQueen piace Game of Thrones e ne rende omaggio in questa collezione Spring Summer 2017. Bionde principesse dai vestiti dal fascino raro e riccamente ricamati sono accompagnate da temerarie guerriere che adorano la pelle e gli stivali borchiati.

couturier alexander mcqueen modella indossa abito in pizzo con accessori in pelle borchie decorative game of thrones

Il couturier Karl Lagerfeld ci porta nel futuro e i classici completi in tweed cambiano forma:

giacche over e allacciate con il velcro accompagnano gonne, mini, sdrammatizzate da cap coloratissimi. Da Chanel la fantasia di certo non manca.

couturier karl lagerfeld per chanel - modella sfila con tailleur in tweed con giacca over e gonna mini

Emporio Armani sfila per la prima volta a Parigi.

Per celebrare i 35 anni del brand, un elefante di buon auspicio compaiono su pantaloni ispirazione India, camicie dal collo alla coreana in seta e abitini dal taglio dritto e semplice. Il blu, in tutte le sue varianti, esprime calma e tranquillità interrotta soltanto da una spruzzata di rosso che energizza la collezione.

couturier emporio armani modella in passerella completo seta pantalone camicia coreana

Jungla urbana da Kenzo, dove pantaloni a vita alta chiusi con bottoni, sahariane, abiti arricciati in vita nei colori della terra sono realizzati in tessuto tecnico.

Camicie dalle maniche futuristiche e abitini coloratissimi in paillettes mostrano la voglia di sperimentare che caratterizza la maison.

couturier kenzo modella indossa pantaloni vita alta camicia taschini

All photo credits: Camera della Moda