Una mostra a cielo aperto nella via più chic del Quadrilatero della moda. Dal 21 al 27 settembre una serie di ritratti del grande fotografo sfilerà virtualmente alla Milano Fashion Week.

Milano Fashion Week - ph_ Rankin_Outside In_6190 13 002_BLUMARINE

Illusione, trompe l’oeil, gioco di prospettive. È la moda vista con il caratteristico sense of humour che da sempre caratterizza Rankin, autore di celebri scatti ai volti di David Bowie, Madonna e persino la Regina di Inghilterra.

“È davvero un onore ospitare un eclettico fotografo come Rankin con un lavoro creato espressamente per noi. Ancora una volta celebriamo la moda e promuoviamo iniziative culturali che hanno il pregio di portare l’arte fotografica nel cuore della città”.

Parola di Guglielmo Miani, Presidente dell’Associazione MonteNapoleone, che rappresenta ad oggi centoquaranta Global Luxury Brands, tra le realtà più importanti al mondo.

Milano Fashion Week - ph_ Rankin_Outside In_6190 6 057_MSGM

In scena con Outside In alla Milano Fashion Week, tanti ritratti in cui ogni modella viene immortalata all’interno di una vera e propria scatola. Ogni fotografia pone così l’accento su una personalità diversa, un viaggio nell’universo delle emozioni umane, che mette in luce i sentimenti. Un’occasione per il pubblico di andare oltre la superficie, immergendosi in mondi che ne svelano altri, all’infinito. Come racconta il fotografo, co-fondatore di Dazed&Confused presentando questo nuovo concept a Milano:

“Nessun biglietto da pagare, niente code, nessuna sensazione di essere tagliati fuori dal mondo. E’ lì, accessibile a tutti, 24 ore su 24. Per quelli che sono in giro per lo shopping e per i turisti durante il giorno, per la gente che vive di notte, per i ritardatari e gli ultimi in piedi fino all’alba, sarà tutto puramente soggettivo”.