Partite i primi di febbraio le Middle East series di Abu Dhabi.

I team Lamborghini, in occasione dell’evento di cui Roger Dubuis è main sponsor, schierano le nuove Huracàn Super Trofeo EVO, che saranno protagoniste anche nelle serie continentali in Europa, Asia e Nord America.

La formula del campionato del monomarca è la stessa del 2017: tre doppi turni, tutti negli Emirati Arabi Uniti.

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO in pista

Eccola! La Huracan Super Trofeo EVO.

Ha il compito di elevare i già altissimi standard del modello precedente. Presenta, infatti, un’aerodinamica completamente diversa e molti apporti nell’ elettronica e nella meccanica. Migliorie che hanno portato un notevole aumento della tenuta di strada e la facilità di guida. Una spinta a terra mai vista! Considerati i 650 CV e il peso di 1.270 Kg (ben 120 Kg in meno della precedente Huracàn).

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO in pista

Sono addirittura 14 i secondi di distacco tra la Performante e la Super Trofeo EVO.

Ad Imola infatti, i time-laps testati sono di 1’.40’’ contro 1’.54’’. A facilitare la guida e l’aderenza sono senz’altro i pneumatici Pirelli Pzero, che controllano il motore 5.2 in maniera impeccabile, che nel complesso rendono la EVO una delle racer più semplici da guidare. Questo bolide da competizione è in effetti più accessibile agli amatori che vogliono approcciare al mondo del motorsport.

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO in pista

La differenza in pista, oltre alle innovazioni tecniche, la fa senz’altro il talento. È proprio quest’ultimo a tenere incollati milioni di appassionati in una sensazionale gara di apertura, vinta solo per pochi decimi.

Ad ospitare l’apertura delle series è stata la pista di Yas-marina che ha visto trionfare Agostini e Breukers. Nelle successive due gare di Dubai invece hanno dominato dalla prima curva Bartholomew e Pull con la loro Super Trofeo EVO #5.

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO - 2 piloti con casco con logo Roger Dubuis

Ma Lamborghini è anche sinonimo di moda e stile con la collezione “ready to wear”, presentata l’8 febbraio per la prima volta alla Fashion week di New York.

La Casa di Sant’Agata apre le porte al suo primo Lamborghini Lounge durante la NYFW con l’obbiettivo di rappresentare l’abbigliamento Made in Italy nell’esclusiva location dell’ Upper East Side di Manhattan.

Un’imperdibile Collezione di Auto Lamborghini in edizione speciale e l’eccellente manifattura e cura sartoriale della Collezione Autunno/Inverno 2018-19 illuminano i 420 metri quadrati del Lamborghini Lounge di New York, regalando un’esperienza a 360 gradi nello storico brand italiano divenuto icona di stile in tutto il mondo.

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO - giacca da uomo
Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO - modellino auto

L’esclusività di Lamborghini esce dai box e porta nelle zone esclusive di New York un concetto di lusso che va oltre il semplice stile.

A dare quel tocco intimo e allo stesso tempo lussuoso ci pensa la location arredata da Karim Rashid unita alla migliore cucina italiana. Tutto ciò fa della prima collezione di abbigliamento Lamborghini prêt-à-porter un evento sensazionale e unico, pari solo alle emozioni che ci regala in pista.

Lamborghini Huracàn Super Trofeo EVO su strada al tramonto