Nuovo stile per la moda uomo invernale: un sofisticato, caldo e morbido mix and match di fantascienza ottocentesca e di visioni avveneristiche.

Il nuovo stile per la moda uomo inverno 2019  è un sofisticato mix-and-match di fantascienza ottocentesca e di visioni avveniristiche, una sorta di dilatato mondo-universo che la recente scoperta delle onde gravitazionali ci fa sentire quasi familiare.

moda uomo inverno stagione 2018-2019: nell'immagine un modello indossa un capo di abbigliamento Peuterey
Peuterey

Protagonisti dell’outfit inverno 2019 per le tendenze moda maschile, sono i capispalla figli della scienza e della tecnica su input dei grandi marchi di abbigliamento.

“Intreccio Oxford a grana grossa in 100 per cento nylon lucido e ritorto, finito con doppia tintura a effetto cangiante e resinato sul rovescio con una spalmatura poliuretanica morbida per conferire una mano sostenuta e rotonda”.

Così viene descritta una giacca dalla selezione di pratici e caldi capispalla imbottiti da Peuterey che trae ispirazione dalle suggestioni magiche e affascinanti della cultura Navajo per dare nuovo slancio alla sua estetica dichiaratamente urbana.

moda uomo invernale stagione 2018-2019: nell'immagine capi di abbigliamento C.P. Company
C.P. Company

C. P. Company, il brand pioniere della tecnica del tinto in capo, approfondisce la sperimentazione nei propri stili maschili.

Nasce così Re-Colour Migration, la nuova evoluzione della doppia tintura. Oltre alla classica tintura, ogni capo affronta un bagno con resine che permette di ottenere la migrazione del colore successivo ottenendo effetti cromatici di sopra tintura chiaro/scuro dall’effetto vintage. Ogni capo risulta così differente, unico e irripetibile definito “exclusive structure on structure fabric”, struttura esclusiva su un tessuto strutturato.

moda uomo invernale stagione 2018-2019: nell'immagine capi di abbigliamento Moncler
Moncler

Irresistibili sono le altissime prestazioni della collezione di abbigliamento moda uomo invernale Moncler Grenoble High Performance.

Parte integrante del segmento skywear al top di gamma, si compone di capi costruiti con una tecnicità di chiara matrice sciistica, adatti per lo sci anche sulle vette più impervie e, dove la ricerca guarda sempre alla funzionalità. Un’etichetta interna ne definisce l’alto livello di performance senza però per questo rinunciare a una ricerca estetica dinamica e del tutto contemporanea.

Tanti gli elementi che concorrono a questo straordinario risultato, tra i quali la colonna acquea di oltre 10.000 mm., le cuciture saldate, l’ottima facoltà di respiro del supporto tessile e l’alto isolamento termale, le zip waterproof come le tasche anti- vento dotate di appositi contenitori per gli occhiali e il telefono cellulare. Immancabili le ghette a prova di vento e il localizzatore di emergenza da impiegare in caso di necessità.

Anche per chi ama lo stile uomo classico e tranquillo sfoggiato in Engandina da intere generazioni di personaggi bon ton non ha problemi: per lui c’è il Loden Coat “Hubertus” e il Trench indossato negli anni ’50 dal suo primo testimonial, il motociclista Fritz Dirtl, di Schneiders Salzburg. Lo stile ispirato si rintraccia nei revers ad ampio respiro, presenti in entrambi i capi, e nei particolari. Il Trench, infatti, mantiene le spalline di foggia militare (Trench significa appunto “cappotto da trincea”) e il doppiopetto, con la tipica mantellina asimmetrica, mentre il Loden recupera dal classico storico “Hubertus” il piegone sulla schiena che, in questo caso, presenta il fondo a bottoni che in antico ne consentiva l’apertura per cavalcare.

moda uomo invernale stagione 2018-2019: nell'immagine capi di abbigliamento Drumhor
Drumhor

Il nuovo mondo della moda inverno per l’uomo ama mescolare i tecnomateriali sapientemente derivati dagli idrocarburi con lane più prezioso e naturali, spesso lavorate in modo da sembrare rustiche, ma al contrario soffici.

Ecco la collezione di maglieria di Druhmor che utilizza materiali, filati e tessuti che nascono da materie prime selezionate, resi ancora più speciali grazie a lavorazioni particolari e a finissaggi esclusivi. Le gamme cromatiche degli outfit maschili accarezzano tutti i toni dei paesaggi della Scozia, mischiando i neutri, come le famiglie dei grigi, il cammello, il vicuña, l’ebony con i colori profondi e intensi dei frutti dei boschi, i bruciati della terra, i verdi delle foreste e i blu delle isole del Nord, interrotti da lampi di colore come il magenta erica, l’arancio fiamma, il felce brillante e il blu pavone.

moda uomo invernale stagione 2018-2019: nell'immagine un dettaglio del collo di un capo di abbigliamento Herno
Herno

Il bello delle nuove tendenze moda 2018-2019 sono proprio i capi di abbigliamento ubiqui, funzionali alle alte quote e in città, e che non saltano mai all’occhio.

Ad esempio ilknow how tecnologico, le grandi innovazioni sviluppate e testate in anni di studi applicati al prodotto, i tessuti altamente performanti si fondono con HERNO LAMINAR IMPACT. Il primo piumino in assoluto waterproof, windproof e traspirante.

Gli accessori per completare il look maschile derivano dall’active sport.

Le zip sono autobloccanti con spalmatura in poliuretano e studiate in modo da creare un canale di scolo per l’acqua, il cappuccio è ergonomico e si adatta ai movimenti del capo. Completano la performance: i polsini elastici anti-vento, le tasche waterproof e il color nero opaco, identificativo della linea Herno Laminar, con interno in metallico argento.

moda uomo invernale stagione 2018-2019: nell'immagine Riccardo Pozzoli - Ph Francesco Allegretti
Riccardo Pozzoli - Ph Francesco Allegretti