Un inno alla vita e alla spensieratezza. La moda estate 2020 sperimenta colori vitaminici e tinte vivaci, per farci vivere un’estate a colori. Un caleidoscopio di stampe floreali, ispirate alle ali delle farfalle o un omaggio allo stile boho degli anni ’70. Giochi di contrasti, ma soprattutto color pop.

Fucsia e arancio. Energia pura

Due nuance energiche e vitali pronte a ravvivare ogni look: fucsia e arancio declinate in tutte le loro sfumature. Molti i brand che le propongono insieme, regalando un wow effect e catturando tutti gli sguardi, anche quelli più indiscreti. Attic and Barn suggerisce pattern geometrici dal sapore vintage, con un tocco hippie, ma senza mai dimenticare l’eleganza e la classicità. Un tuffo indietro nel tempo dove le stampe psichedeliche si fanno largo nel guardaroba femminile di charme. La proposta stilistica di Marni, invece, interpreta lo spirito giocoso della stagione estiva con motivi che richiamano il mondo naturale e look caratterizzati da tinte vivaci e vitaminiche a contrasto. Capucci ci regala, invece, abiti scultura dai volumi over realizzati con tessuti iridescenti, che cambiano colore a seconda della luce. Un mix di nuance che spaziano dall’energica papaia, agli altri colori dell’arcobaleno.

Attic and Barn SS2020Marni SS2020 .jpg
Attic and Barn SS2020
Marni SS2020

Moda estate 2020: Rainbow of love

Simbolo riconosciuto e condiviso da tutto il mondo, il suo messaggio di speranza e di uguaglianza fa capolino nelle collezioni realizzate per l’estate 2020. GCDS regala outfit dai colori esagerati e intensi. Le tinte fluo si alternano ai capi dalle fantasie psichedeliche. Un tuffo negli anni ’90 tra la fantasia di Steven Spielberg con Jurassic Park alle pagine di manga giapponesi e personaggi cartoon. Ai piedi, stivali rainbow e maxi logo lanciano un messaggio di positività e speranza per Millennials e la Gen Z. Annakiki ci regala, per l’autunno, total look rainbow, che diventano portavoce di messaggi di speranza da indossare. Un mix d’eccezione, che porta, ancora una volta, il colore e il suo potere evocativo, a trionfare.

GCDS SS2020 Annakiki FW2020
GCDS SS2020
Annakiki FW2020

Profumo di lavanda

L’inconfondibile pantone lavanda diventa il colore prescelto da molti designer per le collezioni della moda estate 2020. Una sfumatura di romantica poesia, tra voile in tulle e gonne in delicato pizzo, come la proposta di Aniye By pensata per donne dall’animo ribelle e rivoluzionario. Laura Biagiotti ci accompagna verso la stagione estiva con le sue creazioni che omaggiano la femminilità: un insieme di freschezza e leggerezza inedite. L’abito-rete declinato nel colore della lavanda, esalta le donne di tutte le età. Per un’estate all’insegna dell’eleganza timeless.

Aniye By SS2020 Laura Biagiotti FW2020
Aniye By SS2020
Laura Biagiotti FW2020

Madame Butterfly

Non c’è primavera senza farfalle. E così il guardaroba della moda estate si arricchisce di lunghi abiti ispirati alle loro ali coloratissime. Chiara Boni – La Petite Robe ci accompagna in un lungo viaggio caratterizzato da vibrazioni esotiche. Una femminilità decisa ed evidenziata da tinte forti come corallo, rosso, giallo, bianco e nero impressi su tessuti delicati, impalpabili, come le ali di questi insetti, dal forte potere evocativo. Anche Alberta Ferretti si lascia ispirare dai mitici anni ’70 optando non solo per combinazioni di colori vitaminici, ma anche per lunghi abiti in seta fluida, che richiamano l’inconfondibile motivo delle ali delle farfalle. Un gioco cromatico d’alto impatto visivo che abbraccia il perfetto savoir faire della stilista.

Chiara Boni La Petite Robe SS2020 Foto8_Alberta Ferretta SS2020
Chiara Boni La Petite Robe SS2020
Alberta Ferretta SS2020
in copertina: Capucci SS2020

Non perdere l’articolo sulla maison Emilio Pucci che ha proposto fin dalle origini la rivoluzione del colore nella moda italiana e interazionale.