“Disegnare per le donne significa capirle.
Immedesimarsi nelle loro esigenze, che sono anche le mie. Realizzo capi che indosserei io stessa, non pezzi da museo inavvicinabili.”

Michela Klinz, Creative Director

Momonì, brand italiano, che da sempre punta all’eccellenza del Made in Italy, è il sinonimo di femminilità e stile all’avanguardia. Cura per i dettagli, particolarità materiche e unicità delle stampe sono solo alcune delle caratteristiche che contraddistinguono la Maison di pret-à-porter.

La filosofia di Momonì

Una filosofia dominata dalla ricerca e impreziosita da stampe uniche, frutto di un design accurato, fanno sì che Momonì sia un successo italiano. Una realtà che guarda al futuro e in continua crescita, che punta all’espansione sia in Italia sia all’estero. Francia e Italia sono da sempre i mercati di riferimento del brand, nato nel 2009, dal duo Alessandro e Michela Biasotto con, oggi, un fatturato di oltre 20 milioni di euro. Un esempio di come il futuro nella moda sia ancora possibile quando estetica e buona fattura dei tessuti costituiscono la chiave per il successo.

Libertà di creazione
Momonì FW2019-2020

Libertà di creazione

Il carattere elegante, femminile e coolness, ma anche sofisticato, libero e creativo caratterizza le collezioni, libere di esplorare territori diversi e ambienti circostanti. Colore, tessuto e stampe fuse insieme con l’artigianalità italiana costituiscono la cifra stilistica che contraddistingue Momonì. Una sinergia coniugante tra tradizione e innovazione. Ogni stampa permea un caleidoscopio di motivi unici ed originali ed esprime il DNA del brand, valorizzando un’eleganza rilassata, che piace. Mix and match di nuance creano accostamenti inediti e ci accompagnano in un lungo e unico viaggio che si declina in nuove architetture.

La Fall Winter 2019/2020 di Momonì
Momonì FW2019-2020

La Fall Winter 2019/2020 di Momonì

L’animo Glam – Rock degli anni ‘90 si fa strada popolando la collezione Fall/Winter 2019-2020 di una natura immaginaria, dove creature mitiche della foresta, fiori stravaganti prendono forma nelle fantasie delle sete di una jungla urbana. Nei giochi di culture underground, dove la dicotomia tra classicismo delle linee e dei tagli dei capi si fondono con nuovi codici stilistici influenzati da punk e folklore, mantenendo sempre la propria identità chic e sofisticata.

Una collezione estremamente contemporanea, che riprende molte delle tendenze autunno inverno 2019. Tra queste troviamo tartan e check scozzesi, che si mescolano a preziosi velluti e panni zebrati rivisitati. Infiorescenze serigrafate ingrandite, stampe dipinte a mano di jungle immaginarie su fondi stencil in bianco e nero danno un tocco scenico e animalier alla collezione, mentre i fiori hanno un’enfasi grafica, con contorni semplificati e contrasti cromatici bicolore.

I patterns della natura sono rielaborati in modo contemporaneo con illusioni ottiche distorte, caleidoscopiche, righe, pixel, in un mix di tecniche digitali e manuali.

La palette colore sceglie, invece, nuance prese in prestito dal mondo boschivo e floreale con toni caldi e naturali, avvolgenti, come le note di una melodia classica. Per la sera, tocchi metallizzati argento e oro enfatizzano una silhouette nera dall’aspetto più rock e grintoso accesa da bagliori rosso lacca.

Momonì FW2019-2020
Momonì FW2019-2020

In copertina Momonì FW2019-2020