La workwear couture è uno dei trend che racconta la Spring Summer 2019. Uniforme urbane, che si ispirano ai look anni ’80 e ’90 invadono le passerelle e i nostri guardaroba.

Lunghe salopette in jeans o giacche in nylon, multi tasca capienti, sono ideate per assecondare il bisogno di praticità e funzionalità. Questo è il tempo di darsi da fare rimboccandosi le maniche e la moda ci viene incontro.

Il workwear firmato Salvatore Ferragamo

Salvatore Ferragamo per la Spring Summer 2019 si ispira al workwear degli anni ’40. Outfit super comodi, dalle linee minimal ed essenziali trasposte su look perfetti per il daywear. La collezione, disegnata dal duo Paul Andrew e Guillaume Meilland, è contaminata dal mondo del lavoro. Un lusso che diventa trend declinandosi in salopette in pelle o tessuto tecnico, prese in prestito dalle fabbriche e dalle divise degli operai ricreando un contrasto tra i look e i materiali nobili e sofisticati con cui sono costruiti. Workwear che diventa lusso: provocazione o avanguardia pura?

Workwear Couture SS 2019
Salvatore Ferragamo_SS2019

Il denim boiler suit di Stella McCartney

Stella McCartney  sceglie una moda comoda. Le salopette tie-dye in denim o le lunghe jumpsuit caratterizzate da zip all over sono uno dei must have di stagione. Linee dritte, semplici, contaminate dall’universo maschile. Pochi colori e una stagionalità che segue la logica della praticità. Un guardaroba essenziale, che inverte la tendenza di bisogno e desiderio. Capi che mixano libertà e funzionalità con lavoro e vita privata.

Workwear Couture SS 2019
Stella McCartney_SS2019

Le divise da lavoro di Alexa Chung

Le divise da lavoro sono la nuova ossessione del momento. I tessuti tecnici, come il nylon, sono entrati a far parte della nostra vita e del nostro armadio. Alexa Chung per la sua prima London Fashion Week Spring Summer 2019 manda in passerella tute one piece con lunghe cerniere centrali e maniche accorciate: perfette per scelte di stile rapide, che sfociano nell’utilità di un capo unico e versatile. La palette colori va dall’avorio alle mille righe verticali bianche e nere.

Workwear Couture SS 2019
Alexa Chung_SS2019

Il denim sostenibile di American Vintage

Onnipresente. Il denim firmato American Vintage diventa l’alleato ideale per tutte le stagioni e forme. Dalla città al mare, la tela genovese, associata a materiali fluidi è inconfondibilmente unisex. Total look ribelle. Le tute con colletto scoprono la pelle e mostrano l’abbronzatura. Iconiche. Inoltre, grazie alla sua produzione responsabile, American Vintage può definirsi un riferimento mondiale per la produzione di denim etica e sostenibile.

Workwear Couture SS 2019
American Vintage_SS2019

Alberta Ferretti: ritratto di donna contemporanea

Alberta Ferretti ci regala il ritratto della società contemporanea, della nuova attitudine delle giovani donne di oggi impegnate a descrivere sé stesse attraverso il linguaggio della moda deciso e forte, ma al contempo femminile. Un viaggio che ci porta alla scoperta di una personalità unica e originale. Tute in popeline dall’aspetto utilitary, intervallate da giacche e pantaloni con multi-tasche staccabili. Un’iconografia riletta in chiave contemporanea.

Workwear Couture SS 2019
Alberta Ferretti_SS2019
Foto Cover_closeup_ Heston Preston_SS19