Un viaggio affascinante nel sublime mondo di Gabrielle Chanel, biglietto di sola andata. Benvenuti a bordo del mitico Orient Express, simbolo di lusso ed eleganza, volto a partire per una nuova avventura olfattiva con i profumi Chanel, sospesa tra realtà e immaginazione.

Lo spirito audace e ricercato della Maison, ma anche una dedita ricerca verso la scoperta di tre nuove fragranze sono il prologo di una fuga inaspettata alimentata dal fuoco della fantasia inebriata dalla dolcezza di un istante.

Lasciare tutto e andare, partire per ricominciare. Che sia solo per un istante, una romantica gita fuori città o, in solitaria al mare o in campagna, quel che conta davvero è il cammino lungo il quale pensieri e ricordi affiorano alla mente cullati ed evocati dal potere di profumi e suoni, verso una libertà inaudita e un’esperienza intima con le proprie emozioni.

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: nell'immagine un ragazzo con la divisa dell'Orient Express
Credits Chanel

Non serve molto per coronare questo desiderio di leggerezza, e Maison Chanel, attraverso la rielaborazione della storia di Mme Coco, lo sa bene. La singolare collezione di fragranze da poco presentata a Deauville-Clairefontaine, trasmette le stesse profonde sensazioni: il treno che si sogna di prendere all’ultimo momento, la corsa al binario e quella destinazione che al solo nominarla si percepisce sulla pelle.

Les Eaux de Chanel ci regalano un ensemble emozionale, che anche per un solo istante, ci consente di abbracciare quella sensazione di disorientamento e familiarità verso una velata magia e freschezza che sposa il presente, il qui e l’adesso.

Ispirate a tre luoghi cari a Gabrielle Chanel, Les Eaux de Chanel aprono la strada ad una nuova trama olfattiva.

Create dal naso profumiere Olivier Polge, in collaborazione con il Laboratoire Parfums Chanel, le tre fragranze Paris- Deauville, Paris-Biarritz e Paris-Venise rispondono a un unico desiderio che racchiude in sé un gesto generoso e gentile in un flacone dalle linee tanto essenziali quanto sensuali.

Un’architettura cristallizzata, fresca e vitale come la brezza marittima, arricchita dalle note agrumate di arance e limoni della Sicilia. Gli ingredienti più nobili della profumeria si incontrano in un dolce e fluido abbraccio che accompagna per tutta la giornata.

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: un cartello sulla spiaggia che indica le 4 destinazioni Paris, Biarritz, Deauville e Venise
Credits Chanel

Concepito come un invito al viaggio, il nuovo flacone della collezione Les Eaux de Chanel nasce da un desiderio di semplicità, dalla grazia con la quale i ballerini classici fanno apparire semplice ogni singolo movimento. La praticità delle fragranze si percepisce dalla prima vaporizzazione sulla pelle delicata e generosa come una nuvola in un cielo d’estate.

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: un'immagine vintage di Gabrielle - ANONYMOUS Gabrielle Chanel at the beach on the Lido with Misia and José Maria Sert and Madame Philippe Berthelot, 1920's, credits Private Collection
ANONYMOUS Gabrielle Chanel at the beach on the Lido with Misia and José Maria Sert and Madame Philippe Berthelot, 1920's, credits Private Collection

Foglie stropicciate e verde amaro per Paris-Deauville, il primo dei tre promfumi Chanel dedicati alle destinazioni che hanno segnato la vita di Gabrielle.

Deauville, la città sulle rive della Manica, dove i parigini amavano recarsi già nei primi anni del 1900. La stessa Gabrielle fece della località balneare il luogo ideale in cui proporre le sue prime creazioni in censura con i codici stilistici dell’epoca. La sua disarmante semplicità volta a ridisegnare lo stile del momento era pronta a decollare per divenire iconica. E in questo modo, questa località racchiude, come un prezioso scrigno, molti leggendari simboli per Chanel.

Un’essenza forte e vigorosa ci fa vivere dapprima l’energia rigenerante della scorza d’arancia, del petitgrain e della foglia di basilico, con tutta la sua aromaticità e fragilità per poi spingerci nel cuore della rosa e gelsomino, che con la loro grazia divengono il cuore floreale della composizione mentre il patchouli con il suo carattere spiccato emana un’implacabile energia. Un’Eau disinvolta e vagabonda al tempo stesso, che non conosce soste. 

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: la fragranza Paris-Deauville
Paris-Deauville - Credits Chanel

Promesse orientali per il nuovo profumo Chanel Paris-Venise.

Una fragranza autentica che unisce l’Occidente e il lontano Oriente, l’oro con il barocco. Mentre gli agrumi tessono ancora il filo conduttore, il neroli rimane in sordina. Un accento di frutti rossi sussurra all’iris e al geranio di Grasse, acidulo e floreale. Poi prendono la parola il vibrante legno di cedro e l’accordo ambrato, in un mormorio costante. Si sente quindi la nota vanigliata e gli effluvi orientali riscaldare la pelle senza imporsi. Venezia e la sua magia, i suoi scorci e abitanti aristocratici cosmopoliti sono presenti in modo delicato e creativo, per evocare una città che non smette di stupire.

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: la fragranza Paris-Venise
Paris-Venise - Credits Chanel

Aria aperta e sensazioni acquatiche per l’ultimo tra i nuovi profumi Chanel femminili, Paris-Biarritz.

Un respiro profondo e si è subito nel 1915, anno di inaugurazione della nuova boutique di Mme Coco. La costa basca e la sua allure, oggi come allora, non smette di regalare emozioni ai suoi visitatori. Sospesa nel tempo, di un tempo che non muta mai, la sua freschezza e armonia bilanciata costituiscono le note essenziali. Pompelmo e mandarino, ma anche mughetto, vetiver, muschi bianchi per energizzare e rigenerare a ogni singola vaporizzazione. L’effetto che si ricrea è quello di un bagno nelle fredde acque dell’Oceano Atlantico sotto i caldi raggi del sole.

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: la fragranza Paris-Biarritz
Paris-Biarritz - Credits Chanel

“Più che la destinazione vera e propria, mi piaceva l’idea che se ne fanno le persone che, vivendo in città, sognano un week-end a contatto con la natura, confida Olivier Polge.
Il mio obiettivo non era di catturare la campagna della Normandia così com’è, ma la promessa di una passeggiata nell’erba alta. “

                                                                                  Olivier Polge

Profumi Chanel - collezione Eaux de Chanel: nell'immagine il profumiere Olivier Polge
Olivier Polge - Credits Chanel