L’interazione tra i classici dell’abbigliamento maschile e lo sportswear si consolida nella creazione dello stile contemporaneo.

Sportswear - Andrea Fenzi - Credits Fzerophotgraphers
Andrea Fenzi - Credits Fzerophotgraphers

L’era attuale dell’abbigliamento casual da uomo  è caratterizzata dalla crescente presenza di elementi dello sportswear, come i dolcevita abbinate a capispalla come il cappotto o  il bomber d’ispirazione militare.

Per reazione, una nuova ondata di classica sensibilità sartoriale informerà questo inverno rigido  che bilancia la vestibilità facile dello sportswear, con l’attitudine al lusso tradizionale.

La prevalenza del classico cappotto cammello è in linea con questo spostamento verso una tendenza di remixare le forme dei capispalla senza tempo con sensibilità moderne.

sportswear - Gant, Luigi Bianchi Mantova Sartoria , Mackage
Gant, Luigi Bianchi Mantova Sartoria , Mackage

Eleva i pantaloni dall’orlo tagliato e i pull mock neck con un accento leggero. Il marrone si fa più scuro in tonalità con il moca e il cioccolato, e i tradizionali colori scuri maschili come il navy si affermano di contrasto a questo ricco marrone.

sportswear - Eleventy, Pt01, Brooksfield
Eleventy, Pt01, Brooksfield

La maglieria a collo alto sarà molto importante in particolare in toni versatili come il grigio melangè e il carbone, definendo una palette piuttosto scura. Stile retrò e nostalgia continuano ad influenzare l’offerta, sia per l’uomo giovane che per i giovani, soprattutto anni settanta e ottanta.

sportswear - Missoni, Ferrante, Siviglia
Missoni, Ferrante, Siviglia

I capispalla sono i protagonisti e rinforzano l’importanza dei materiali tattili nel mercato menswear.

Le silhouette con i bomber dal collo in shearlings, maglia  o i cappotti dal collo di pelliccia sono reinterpretate per l’epoca moderna, con i pantaloni che diventano leggermente più pieni, con gambe dritte come richiamo anni agli anni ottanta, e i colori polverosi  e le palette del blu canalizzano il  passato e ben conosciuto fascino vintage.

sportswear - Brunello Cucinelli, Paltò, Stefano Ricci
Brunello Cucinelli, Paltò, Stefano Ricci

Il clubwear anni novanta e la reinterpretazione ironica del camouflage e dei pezzi utility da vita a una forma di abbigliamento di sottocultura, risultato del remix di elementi del passato.  Bomber oversize e sneakers dalle suole alte si ribellano alla predominante silhouette aereodinamica ispirata allo sport, con azzardi accenti burgundy e stampe stelle e strisce rubate dalla cultura street americana.

sportswear - Ermegildo Zegna, Mizuno 1906, Voile Blanche
Ermegildo Zegna, Mizuno 1906, Voile Blanche

Questo evolve in un’uniforme utility con tocchi check del classico abbigliamento maschile, declinati su forme e volumi casual, decontestualizzando i pattern sartoriali. Evidenti accenti di rosso e dettagli come orli sfrangiati infondono un ulteriore attitudine ribelle e giovanile. La chiave di lettura principale è la riconciliazione del brillante passato dello sportswear con il suo versatile e prevalentemente confortevole futuro.

sportswear - Trussardi, Scervino, Ferudtin Zakirov
Trussardi, Scervino, Ferudtin Zakirov

Dal momento in cui dress code sul posto di lavoro diventano più rilassati, dalle istituzioni finanziare alle start-up, c’è bisogno di capi versatili che comunicano un immagine brillante. Mixare i materiali e i pattern tradizionali dell’abbigliamento maschile con silhouette più casual è un modo per riunire il meglio dei due mondi. Lo stile ibrido e il gioco dell’utility di ispirazione militare e il pragmatismo urbano sarà uno dei punti di convergenza per un bel tempo.