Declinare l’alta gioielleria verso una dimensione quotidiana? Si può, a patto che restino intoccabili valori come savoir faire ed unicità. È questa la nuova sfida di Giampiero Bodino, Maestro della omonima Maison e direttore artistico del Gruppo Richemont.

Giampiero Bodino – Alta gioielleria – Rosa Dei Venti – Croci

Opali di fuoco, rubelliti, ametiste, tanzaniti e peridoti. In una parola il sublime cromatismo che da sempre contraddistingue le sue collezioni, unito al quel tocco inimitabile espresso in un design tutto italiano, rivive da oggi in una nuova linea, presentata a Milano la scorsa settimana a Villa Mozart, sede ed atelier del brand.

Se sinora eravamo abituate a poter soltanto sognare di indossare un gioiello del Maestro, da oggi il desiderio diventa realtà, perché le piccole deliziose croci dalle mille forme sbocciate nella collezione Rosa Dei Venti, celebrano sì l’alta gioielleria, ma con un spirito molto più libero dalle convenzioni.

L’intuizione non può che abbracciare un unanime consenso da parte di chi, come noi, nella visione estetica di Bodino ha sempre riscontrato un’emozione ed una bellezza più unica che rara.

Insomma in questi ultimi mesi sembra che per la Maison siano spuntate diverse novità a partire dalla mostra fotografica Beauty is My Favorite Colour esposta a Londra lo scorso ottobre e approdata poi a Milano.

Abbiamo chiesto al Maestro di raccontarci quale fosse il focus dei quindici ritratti di donne magistralmente scattati dall’obbiettivo di Guido Taroni.

Beauty is My Favorite Colour - Sabrina Querci - Lecco - Febbraio 2017 – photo credits: Guido Taroni
Beauty is My Favorite Colour - Sabrina Querci - Lecco - Febbraio 2017 – photo credits: Guido Taroni

“La protagonista di “Beauty is My Favorite Colour” era la bellezza vera, autentica, quotidiana. Soprattutto non stereotipata o pagata, ma quella più naturale come il fascino di una cara amica. In questo caso c’era davvero il desidero di fare una ricerca che fosse più intima e privata.”

Giampiero Bodino – Alta gioielleria - Rosa Dei Venti – Croce Iride: rubellite, ametiste, granati e diamanti.
Giampiero Bodino – Alta gioielleria - Rosa Dei Venti – Croce Iride: rubellite, ametiste, granati e diamanti.

Un fil rouge che ritorna anche nell’obbiettivo della Maison di creare eventi dedicati all’alta gioielleria in un ambiente più riservato, come quello consacrato oggi alla presentazione della nuova collezione di Croci d’oro della linea Rosa dei Venti.

“Penso che trovare un ambiente più frendly e meno distante dalle convenzioni sia la chiave per riuscire a creare un rapporto diretto tra la donna e l’alta gioielleria. In un certo senso anche questa nuova collezione propone dei “gioiellini” che sono più diretti.

Ho mantenuto fede alla mia filosofia: quella di realizzare pezzi unici che in questo caso possono essere composti dal cliente, senza dover attendere la messa a misura.

Le Croci  hanno un prezzo “terreno” pur possedendo un elevatissimo livello di manifattura e savoir faire che da sempre per me è un canone essenziale. Con queste nuove creazioni accompagniamo l’alta gioielleria verso una portabilità quotidiana, non solo quella legata alla serata importante.

Perché non celebrare anche la quotidianità?  Lo si può fare attraverso un oggetto che rimane però esclusivo!”

Giampiero Bodino – Alta gioielleria - Rosa Dei Venti – Croce Quadrata: 1 opale di fuoco cabochon, zaffiri viola (1,15cts) e diamanti.
Giampiero Bodino – Alta gioielleria - Rosa Dei Venti – Croce Quadrata: 1 opale di fuoco cabochon, zaffiri viola (1,15cts) e diamanti.

Le Croci Rosa dei Venti saranno sempre gioielli “one of kind”?

“Certo, perché nel momento in cui sono vendute al pubblico, vengono ricreate usando solo il medesimo disegno, ma le pietre preziose saranno sempre diverse. Per cui ogni pezzo non sarà mai rifatto nello stesso modo. Non esisterà mai una croce identica ad un’altra.”

Insieme ai nuovi modelli della linea Rosa dei Venti ho visto esposto “Fiore”, un anello “entre-les doigts” bello da togliere il fiato!

“Mi piaceva l’idea di un gioiello che ricordasse un ramoscello sbocciato sulla mano femminile. Il protagonista è un granato mandarino di fantastica qualità che, con il background di questi fiori azzurri così intensi e carichi, regala una bellissima combinazione di colore!”

Giampiero Bodino – Alta gioielleria – Primavera - Anello Fiore.
Giampiero Bodino – Alta gioielleria – Primavera - Anello Fiore.

Come a dire, la magia del saper fare e lo spirito della creatività restano sempre le grandi protagoniste in casa del Maestro…