Al termine di un anno all’insegna dei festeggiamenti per il suo venticinquesimo anniversario, de Grisogono annuncia un 2019 ricco di nuovi traguardi creativi e strategici.

Fawaz Gruosi and Chiara Pisa The-Ducker
Fawaz Gruosi e Chiara Pisa nel salotto de Grisogono inaugurato in autunno nel Flagship Store di Pisa Orologeria.

“Ho bisogno di sentire sempre un po’ di adrenalina.” Ci aveva confessato Fawaz Gruosi nell’intervista rilasciata a The Ducker lo scorso marzo. In effetti il 2018, che ha sancito 25 anni di attività dalla fondazione di de Grisogono, ha confermato anche la scelta di nuovi propositi per il futuro del marchio ginevrino.

In linea con le evoluzioni del mercato del lusso e con una filosofia di pensiero a cui molti marchi, hanno aderito (compreso un grande player come Swatch Group), de Grisogono ha detto addio a Baselworld dopo 18 anni di partecipazione alla celebre fiera, scegliendo di presentare le novità per il 2019 a gennaio nella città di Ginevra.

Cambiano i tempi, cambiano le modalità di vendita, cambiano, forse, anche i consumatori, sempre più informati e consapevoli del prodotto di alta gamma. Ma l’ottimismo, il coraggio, l’audacia del patron di de Grisogono non cambiano! Se infatti Fawaz ama l’adrenalina, dall’altro lato ci ha abituato in questi cinque lustri ad un eccezionale dinamismo: creativo in primis, con la presentazione di collezioni sempre originali, audaci e dotate di una forte personalità e poi necessariamente strategico.

de Grisogono Icone del Red Carpet Alta Gioielleria Collana The-Ducker
de Grisogono – Alta Gioielleria – Collana in oro bianco con uno zaffiro blu a goccia (0,53 cts), 7 zaffiri blu taglio a cuscino (37,14 cts), zaffiri blu (7,36 cts), diamanti icy (56,81 cts) e diamanti bianchi (28,7 cts). Esemplare unico.

Perfettamente fedele a quella positività e grinta che lo contraddistingue, de Grisogono ha festeggiato il suo anniversario con l’apertura in ottobre di un salotto esclusivo nella piazza meneghina.

La location scelta è nel cuore di Milano, in Via Verri 7, conosciuta come il tempio delle lancette eretto dalla famiglia Pisa dal 1940 ad oggi, e che da qualche mese ha inaugurato uno spazio tutto dedicato alla donna dove, all’interno del binomio gioiello e femminilità, la Maison de Grisogono non poteva mancare.

Da sempre amato e indossato da star e dive del jet set internazionale, nel Salone Gioielli della Boutique Pisa il marchio ginevrino ha preso posto in un salotto riservato ed iper esclusivo, ideale per la clientela cosmopolita per cui Pisa Orologeria è considerato un place to be, perfetto però anche per il pubblico italiano e milanese che nel Flagship Store  si sente a casa.

Un’occasione insomma per entrare nel magico mondo disegnato da Fawaz Gruosi dove design e codici creativi si fondono insieme per celebrare gioielleria ed orologeria nelle sue tante espressioni di femminilità. Una coloratissima Wunderkammer in cui tra esemplari unici che hanno varcato il tappeto rosso di Cannes, durante il Festival del Cinema, le protagoniste sono proprio quelle creature preziose diventate in solo 25 anni dei veri cult dell’universo high jewellery.

de Grisogono – Alta Gioielleria – Anello in oro bianco con 1 rubino Vivid red taglio a cuscino non riscaldato (10,06 Cts), 1 rubino taglio baguette (0,41 Cts), 30 diamanti taglio baguette (6,72 Cts) e 74 rubini (0,38 Cts). Esemplare unico. Orecchini in oro bianco e titanio con 14 diamanti taglio a goccia (circa 18 cts), zaffiri blu taglio rotondo (13 cts), diamanti taglio brillante (circa 25 cts).

de Grisogono e le icone black diamonds.

de Grisogono Icone del Red Carpet Alta Gioielleria Orecchini Oro Bianco The-Ducker
de Grisogono – Alta Gioielleria – Orecchini in oro bianco con due perle ( diametro 19 mm), diamanti neri taglio rotondo( 5,47 cts) e diamanti bianchi (24,90 cts).

Nel mercato dell’alta gioielleria De Grisogono è riuscito a trovare la propria dimensione dove pochissime Maison si dividono confini estremamente ristretti, mantenuti spesso con un’egemonia che perdura da oltre un secolo, e con la sua speciale verve creativa ha dato i natali a vere e proprie icone. Una delle più celebri riguarda i famosi diamanti neri, diventati non solo emblema della casa ginevrina, ma i nuovi protagonisti di tendenza della gioielleria contemporanea globale grazie a quella interpretazione geniale in chiave ardita ed audace che Fawaz Gruosi ha tributato loro fin dagli inizi. Nonostante agli esordi quei diamanti inconsueti e misteriosi fecero scalpore tra i più conservatori, la storia ci ha insegnato che furono la base di partenza per il successo e la consacrazione del marchio nel mercato del lusso globale.

Ma questa è stata soltanto una delle tante sfide creative raggiunte dal brand, conosciuto per avere un particolare talento nella definizione di un design audace e personale, dove forme e geometrie esaltano l’essenza delle gemme e soprattutto l’armonia variopinta dei loro colori.

de Grisogono – Melody of Colours – Orecchini in oro bianco, 2 ametiste taglio a goccia (110,50 cts), 16 rubini taglio pera (6,85 cts), 48 ametiste taglio cabochon (45,50 cts) e 150 rubini (3,55 cts). Orecchini in oro rosa, 2 ametiste taglio a goccia (116,23 cts), 90 sferette di turchese (55,75 cts) e 136 ametiste (2,13 cts).

Equilibri inediti, melodie sensuali, giochi di luce e nuances morbide ed avvolgenti, le collezioni de Grisogono raccontano la femminilità in tutte le sue sfumature.

Così come possiamo trovare l’incanto perfetto di misteriosi diamanti, smeraldi e rubini, possiamo indossare la fantasia vibrante scaturita dal gioco tra le pietre dure e quelle di colore. Turchesi, ametiste, acquamarina le nostre preferite nelle collezioni Melody od Colours. Senza dimenticare le interpretazioni della marca nella misurazione del tempo, le cui novità saranno svelate quest’anno a Ginevra, in una esposizione indipendente ospitata al Four Seasons Hotel.

Scegliere Ginevra in sostituzione a Basilea è una scelta coerente per un brand nato e cresciuto proprio a Plan Les Ouates dove possiede studio creativo ed atelier. Una città che in più, nel novembre 2017, ha segnato un autunno di aste eccezionali grazie alla speciale The Art of de GRISOGONO, Creation I.

Con una cifra di vendita di 33’705’994$, l’esemplare unico di alta gioielleria che montava un diamante di 163.41 carati, D Flawless e di tipo IIA, è stata non solo la star in casa Christie’s ma anche l’attrice protagonista della città svizzera dove l’élite culturale, la finanza e i grandi players del mercato del lusso si incontrano.  E dove saranno rivelate anche le future collezioni durante la presentazione che vedrà Céline Assimon assumere il ruolo di CEO verso l’affermazione della Maison come global Luxury brand.

Il 10 gennaio il Board di de Grisogono ha annunciato che  Fawaz Gruosi ha lasciato l’azienda e si è dimesso dal suo ruolo di Board Director con effetto dal 31 dicembre 2018. Elmar Wiederin, Chairman del Board ha comunicato: “Sotto la guida di Céline Assimon e del talentuoso team aziendale, il Design e l’Atelier continueranno a portare avanti design e artigianalità come è stato fino ad oggi, mantenendo la tradizione fatta di creatività audace per cui il brand è conosciuto. Non vediamo l’ora di presentare le nostre nuove collezioni all’esposizione di Ginevra (13 – 19 gennaio 2019), che comprenderà l’ultima collezione di daywear Fine Jewellery.

de Grisogono – Cascata – Orologio al quarzo in oro bianco, cassa di 48 x 40 mm con 72 diamanti taglio ovale (32,25 cts) e 254 diamanti taglio brillante (2,90 cts). Quadrante impreziosito con 148 diamanti (2,60 cts) incastonati a neve. Tripla fibbia in oro bianco con 95 diamanti (3,00 cts di cui uno taglio rosetta 1,50 cts), cinturino in galuchat bianco. Disponibile anche nelle versioni con smeraldi ed ametiste.