Baume & Mercier prosegue dritto per dritto lungo un ambizioso percorso di crescita tracciato un anno fa. Con un obiettivo: creare e dare valore ad innovazioni ritenute fino a poco tempo fa impensabili. Per poi democratizzarle rendendole disponibili a prezzi accessibili.

Clifton Baumatic
L’alter ego provvisto di cinturino in pelle di alligatore. Anch’esso certificato Cosc e impermeabile a 5 atmosfere. Costa 2.800 euro. Entrambi i modelli sono disponibili anche senza certificazione, che incide per 400 euro sul prezzo totale.

Tecnica e stile Clifton Baumatic di Baume & Mercier: il fine principale di un orologio, in quanto strumento di precisione, è quello di fornire una misurazione quanto più accurata dello scorrere del tempo. Uno scopo primario, naturalmente.

Non certo l’unico però, dal momento che, per poterlo fare al meglio, va da sé che quello stesso orologio debba essere anche resistente, affidabile e il più possibile durevole. Questo, è bene dirlo, a volte si tende colpevolmente a dimenticarlo. Attratti più da peculiarità estetiche – considerate prioritarie in nome di chissà quali mode e tendenze – che funzionali.

Limitando di fatto il ruolo dell’oggetto a “complemento di arredo” del proprio look personale. Ma, nel caso di un orologio da polso, ha senso cedere prima alle lusinghe del design, della creatività, dei materiali, che della tecnica? Probabilmente no. Anche perché, a cercare bene, a volte un punto di incontro (e non certo di compromesso) è pure possibile trovarlo. Sotto forma di modelli in grado di garantire una meccanica sopraffina e tecnologicamente avanzata ma anche una signora dose di stile.

Certo, la ricerca merita un minimo di pazienza e di attenzione, ma i risultati, è garantito, possono dare soddisfazione.Un buon esempio è rappresentato oggi dal Clifton Baumatic di Baume & Mercier, collezione lanciata lo scorso anno e rimpolpata in questo 2019 con cinque nuove referenze.

Il blu dégradé è disponibile per quattro delle cinque nuove referenze del Clifton Baumatic. Ma attenzione a un dettaglio. Un “crocino” sul quadrante, se presente, è il segno che il modello in questione porta in dote la certificazione del Cosc.

Clifton Baumatic
L’alter ego provvisto di cinturino in pelle di alligatore. Anch’esso certificato Cosc e impermeabile a 5 atmosfere. Costa 2.800 euro. Entrambi i modelli sono disponibili anche senza certificazione, che incide per 400 euro sul prezzo totale.

Cinque modelli, estensioni di linea, ma non solo. Perché una collezione strutturata la si costruisce poco a poco, anche attraverso l’introduzione di piccole e graduali migliorie. Perfezionamenti, o aggiustamenti. Magari anche solo di “tono”. Acromatico al momento del lancio (bianco o nero nelle sue versioni di quadrante), il Clifton Baumatic apre ora infatti a un tocco di moderato colore. Blu, intenso, potente, anche grazie all’ottima resa estetica della sua finitura. E poi dégradé. Ovvero sfumato, secondo un trend che in tempi recenti ha iniziato ad andare per la maggiore, ma che in pochi sono riusciti a captare con la giusta sensibilità e ad adottare con immediatezza. Più brillante al centro, profondo al limite del nero nella zona periferica.

Scelta andata a tutto vantaggio della leggibilità, che ha consentito di dare massimo risalto agli indici rodiati ed applicati, così come alla minuteria bianca stampata. E la riprova che Baume & Mercier abbia deciso di giocarsi molto con questa configurazione lo dimostra il fatto che l’abbia portata al debutto in ben quattro modelli su cinque. Contraddistinti dalla presenza di un cinturino in pelle di alligatore o di un bracciale a cinque maglie in acciaio, da scegliere con o senza la certificazione del Cosc.

Clifton Baumatic
Un dettaglio del quadrante blu sfumato comune a quattro delle cinque nuove referenze del Clifton Baumatic. Chiaro al centro, scuro sul perimetro. A tutto vantaggio della visibilità di indici e minuteria.

Rigorosamente passato in rassegna dal Contrôle Officiel Suisse des Chronomètres è invece il movimento (identico a quello adottato dai due modelli in acciaio) di quella che con tutta probabilità si è dimostrata essere la versione più inattesa. E per questo sin da subito contesa per essere “pesata” in tutta la sua novità. Quella di quel del Clifton Baumatic solo tempo in oro rosso che ha portato la prima vera referenza nobile all’interno della collezione. Stilisticamente affine al resto dei modelli della collezione ma dalle dimensioni leggermente più ridotte, 39 mm di diametro anziché 40. E non è poco. Un millimetro che paga i suoi dividendi in eleganza, raffinatezza, così come a pagare è la scelta di un bel bianco caldo per il quadrante a finitura porcellanata. Un accenno infine al movimento, meccanico automatico di manifattura ValFleurier.

Lanciato nel 2018 in configurazione BM12.1975A è stato aggiornato quest’anno alla versione BM13.1975A. In mancanza di ulteriori e più dettagliate specifiche fornite dal brand, resta un calibro con spirale del bilanciere, leva dell’ancora e ruota di scappamento in silicio. Dunque amagnetico e meno esigente sul fronte della lubrificazione. Aspetto quest’ultimo che ha portato benefici anche sul fronte della precisione, dell’autonomia (fino a 5 giorni) e della manutenzione. Necessaria per il Clifton Baumatic ogni sette anni in luogo dei classici quattro/cinque.

Il Clifton Baumatic in oro rosso è un modello d’altri tempi. Per dimensioni e raffinatezza. Per il resto, come ogni Baumatic, racchiude al suo interno un movimento meccanico automatico che è la quintessenza della ricerca tecnologica più avanzata.

Clifton Baumatic
Inaspettata sorpresa dell’ultimo Sihh: il Clifton Baumatic in oro rosso con cassa da 39 mm. Una scelta elegante che ha stupito anche per via del prezzo. Estremamente accessibile (6.700 euro) trattandosi di un modello in oro.