La collezione Jaeger LeCoultre Master Control guarda al futuro. Design rinnovato per la gamma dei nuovi segnatempo, tra cui il Master Control Chronograph Calendar.

Jaeger LeCoultre Master Control JLC_MASTER_CONTROL_CHRONO_Q4138420_
Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar, Referenza: Q4138420 (acciaio inossidabile). Orologio con movimento meccanico a carica automatica, Calibro Jaeger-LeCoultre 759. Cassa di 40mm x 12,05mm, acciaio inossidabile, finitura satinata e lucida, fondello in vetro zaffiro. Quadrante argentato con finitura soleil e indici applicati. Funzioni: ore, minuti, piccoli secondi, calendario con data, indicazioni di giorno e mese, fasi lunari, cronografo. Riserva di carica: 65 ore. Impermeabilità: 5 bar. Cinturino: vitello Novonappa® o alligatore.

Il Chronograph Calendar sarà il modello di punta della nuova collezione Jaeger LeCoultre Master Control che il marchio svizzero presenta quest’anno lanciando non soltanto una inedita referenza, ma tutta una serie di complicazioni. Dalla più semplice, racchiusa nel movimento automatico con ora e data, fino a quella più complessa che rivela il connubio tra cronografo, fasi lunari e calendario. Un passo importante per una famiglia di segnatempo che, dal suo lancio nel 1992, ha segnato nella storia un capitolo di grande rilievo come l’ingresso della certificazione “1000 Hours Control”. La predisposizione alla continua ricerca verso l’innovazione meccanica è iscritta nel DNA della collezione Master Control e si rileva attraverso speciali caratteri distintivi anche negli eredi di oggi.

Jaeger LeCoultre Master Control JLC_MASTER_CONTROL_CHRONO_Q4138420_
Nella foto la cassa del Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar, Referenza: Q4138420 (acciaio inossidabile) vista di profilo. Spicca il contrasto tra le finiture delle superfici satinate e quelle lucide per corona, pulsanti cronografici. La forma delle anse è dolcemente incurvata. Lo spessore della cassa misura 12,05mm.

Il nuovo Jaeger-LeCoultre Master Control Chronograph Calendar è quindi uno dei quattro baldi protagonisti spuntati quest’anno nella nuova collezione. A confermare quanto purezza estetica, tecnologia meccanica sancita a suon di estremo rigore e alta garanzia di prestazione, siano le peculiarità di eccellenza da indossare al proprio polso. Tanto meglio se amalgamate a un visione che si avvicina sempre più alle esigenze del pubblico maschile contemporaneo. Forme classiche, tipiche dell’orologeria degli anni ’50, cassa rotonda di 40 mm di diametro, anse dolcemente incurvate e un gioco di finiture tra superfici opache e lucide, per corona e pulsanti cronografici.

Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar JLC_MASTER_CONTROL_CHRONO_Q4138420_4
Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar. Referenza: Q4138420 in acciaio inossidabile. Il fondello in vetro zaffiro rivela i movimenti finemente lavorati e decorati.

Guardare al futuro per la linea Master Control non significa soltanto innovare in termini di design e habillage. Le evoluzioni in alta orologeria sono sempre effettuate di pari passo alla meccanica, all’interno dei movimenti, con un ampliamento delle prestazioni di precisione e affidabilità. I miglioramenti coinvolgono quindi l’intera gamma dei calibri Master Control, comprendendo uno scappamento in silicio, un bariletto rielaborato e potenziamenti che riducono il consumo energetico.

Mentre tutti i calibri della linea sono stati aggiornati, il Master Control Chronograph Calendar è animato invece dal nuovo Calibro 759 che racchiude nel suo movimento meccanico automatico il triplo calendario e la complicazione cronografica. Il calibro presenta un cronografo con ruota a colonne e innesto verticale, l’ indicatore delle fasi lunari e una riserva di carica di 65 ore.

Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph CalendarJLC_MASTER_CONTROL_CHRONO_Q4138420_2
Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar. Referenza: Q4138420 in acciaio inossidabile. Il close up sul quadrante argentato con finitura soleil e indici applicati. Il bordo del quadrante è incorniciato dalla scala pulsometrica. Internamente a ore 12 le finestrelle del giorno e del mese. Il contatore cronografico dei 30 minuti è posizionato a ore 3, mentre quello dei secondi continui a ore 9.

Pur custodendo il connubio di due importanti e complesse complicazioni, il quadrante del Master Control Chronograph Calendar è così armonico e proporzionato da permettere una leggibilità facile e intuitiva. Qualità importante che oggi è considerata una risorsa indispensabile dai giovani nell’utilizzo quotidiano degli strumenti a cui sono legati. Compreso un orologio, concepito come lo strumento del tempo da indossare al polso in ogni occasione. Questo oggetto del desiderio, capolavoro della meccanica, è altresì in grado di trasmetterci la sensazione positiva della sua completa affidabilità nonostante l’utilizzo quotidiano anche in situazioni estreme.

Sicurezza, serietà e rigore nella misurazione del tempo sono garantite a 8 anni e certificate dal “1000 Hours Control”, attraverso test completi non soltanto sul movimento, ma sull’orologio già incassato. Questa certificazione, estesa a tutti i segnatempo della Grande Maison, li sottopone, lungo un arco di tempo di ben sei settimane, a controlli che riproducono le condizioni in cui saranno utilizzati, anche quelle più perigliose. Sono esaminati contesti estremi come urti e variazioni di temperatura e controllate le funzioni imprescindibili come la riserva di carica e l’impermeabilità. La precisione della misurazione del tempo riesce così a tradursi in una altrettanto preziosa caratteristica: la trasmissione della sicurezza, quell’emozione importante a cui nessuno di noi sa rinunciare.

Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar JLC_MASTER_CONTROL_CHRONO_Q4138420_5
Jaeger LeCoultre Master Control Chronograph Calendar. Referenza: Q4138420 in acciaio inossidabile. il close up evidenzia il volto del segnatempo che a livello estetico gioca sulle nuances del quadrante bianco argentato abbellito da una finitura soleil. A ore 6 l’indicatore delle fasi lunari e l’indicatore della data.

Leggi qui l’articolo sull’orologio Master Grande Tradition Répétition Minutes Perpétuelle