Un pezzo unico, singolare, anche perché mai visto prima. La Maison di haute couture più accreditata nel panorama orologiero continua a stupire. A modo suo. Con un orologio da tasca, il Monsieur de Chanel Pocket Watch, pronto a trasformarsi in esclusivo oggetto di arredo.

Chanel Horlogerie – Monsieur de Chanel Pocket Watch – cassa in oro bianco incastonata nella sezione laterale con 57 diamanti taglio baguette – catena in oro bianco con finitura HYCERAM nera – movimento meccanico a carica manuale, di manifattura, Calibro 2.2 – autonomia di 48 ore – pezzo unico.
Chanel Horlogerie – Monsieur de Chanel Pocket Watch – cassa in oro bianco incastonata nella sezione laterale con 57 diamanti taglio baguette – catena in oro bianco con finitura HYCERAM nera – movimento meccanico a carica manuale, di manifattura, Calibro 2.2 – autonomia di 48 ore – pezzo unico.

Alla fine il Calibro 3 (con annesso Boy-Friend scheletrato) ha finito per concentrare su di sé tutte le attenzioni di questo 2018. Nel bene e nel male. Nel bene perché il pezzo in questione, straordinario, forte del terzo movimento di manifattura lanciato in altrettanti anni, ha legittimato (se mai ce ne fosse stato bisogno) Chanel tra i grandi del settore. Nel male perché, come diretta conseguenza, ha relegato in un cantuccio pezzi mirabili che avrebbero meritato altrettanta considerazione. Come il Monsieur de Chanel Pocket Watch, il primo orologio da tasca mai realizzato dalla maison che ancora oggi porta il nome di “Mademoiselle”. Una creazione insolita, estemporanea, ma non per questo meno importante. Anzi, tutt’altro. Prova ne è il fatto che si sia deciso di produrlo in esemplare unico. Condizione che ha subito scatenato gli appetiti dei più raffinati e attenti collezionisti di orologi ma anche di oggetti di arredo. 

Linee morbide, stondate, quasi levigate dallo scorrere dell’acqua. Alternanza di chiari e di scuri, di pieni e di vuoti. L’orologio Chanel Monsieur de Chanel Pocket Watch è la quintessenza dell’eleganza. Di una modernità che cambia il percepito di un oggetto arrivato dal passato.

La prospettiva laterale in cui è fotografato mostra l'accurato lavoro di incastonatura del Monsieur de Chanel Pocket Watch. I 57 diamanti taglio baguette hanno un peso complessivo di 7,12 carati.
La prospettiva laterale mostra l'accurato lavoro di incastonatura del Monsieur de Chanel Pocket Watch. I 57 diamanti taglio baguette hanno un peso complessivo di 7,12 carati.

Anche di interior design, esatto. Perché il Monsieur de Chanel Pocket Watch non è solamente un “semplice” orologio da tasca. Ma, nella sua duplice essenza frutto di un impeto di creatività, anche il cuore pulsante di un raffinato strumento del tempo da appoggio. Per esaltarne le linee, e per estenderne ulteriormente l’utilizzo, il Watch Creation Studio, ovvero il dipartimento deputato a dar vita e forma ai pezzi di orologeria firmati Chanel, ha previsto infatti la possibilità di inserirlo in una cornice di oro bianco e ossidiana. Un piedistallo, o sarebbe meglio dire una teca, in cui metterlo in mostra mantenendolo in verticale. Posizione naturale di un “tasca”. Un accessorio la cui fattura non poteva essere da meno dell’orologio deputato ad essere ospitato al suo interno, e che per questo ne riprende in toto cromie e materiali. Portando però in dote un dettaglio aggiuntivo, che il Monsieur de Chanel 2018, questa volta da polso, integra sul quadrante, ma che nel tasca è invece assente: un leone. In oro bianco, ricoperto da una finitura nera in HYCERAM. Con una sfera tra le zampe, sempre in oro bianco ma incastonata di diamanti taglio baguette.

Chanel Horlogerie – il lato fondello del Monsieur de Chanel Pocket Watch che consente di ammirare anche la sezione posteriore del Calibro 2.2 scelto da Chanel per il suo primo tasca. Dotato di bilanciere ad inerzia variabile adotta ponti e platina circolari rivestiti in ADLC.
L'utilizzo del cristallo sul lato del fondello consente di ammirare anche la sezione posteriore del Calibro 2.2 scelto da Chanel per il suo primo tasca. Dotato di bilanciere ad inerzia variabile adotta ponti e platina circolari rivestiti in ADLC.

Ma unico è anche il movimento scelto per azionare il Monsieur de Chanel Pocket Watch. L’impostazione stilistica scelta dal Watch Creation Studio per il tasca, improntata su un gioco di trasparenze, ha richiesto infatti l’utilizzo di un congegno scheletrato. Il Monsieur de Chanel, quello in versione da polso dotato del Calibro 1, per intenderci, un calibro scheletrato non lo ha mai avuto. Ecco perché il Pocket Watch è, a modo suo, se possibile ancora più singolare. Perché è un maschile che adotta al suo interno un movimento concepito prendendo come base di partenza quello di un femminile. Il Calibro 2, introdotto proprio lo scorso anno e portato al debutto dal Première Camelia Squelette. Identico nelle specifiche di base, modificato nella forma e nelle dimensioni, ma non a caso battezzato Calibro 2.2 a sottolinearne la provenienza certificata.

Il leone, segno zodiacale di Coco nonché simbolo ricorrente nelle sue creazioni, domina la teca del Monsieur de Chanel Pocket Watch. È in oro bianco, ricoperto da una finitura HYCERAM. Anticonformismo allo stato puro, in stile Chanel.

Il Monsieur de Chanel Pocket Watch posizionato all'interno del supporto che lo trasforma in un orologio da appoggio e quindi automaticamente in un ricercato oggetto di interior design. Donandogli un'estetica nuova e seducente.
Il Monsieur de Chanel Pocket Watch posizionato all'interno del supporto che lo trasforma in un orologio da appoggio e quindi automaticamente in un ricercato oggetto di interior design. Donandogli un'estetica nuova e seducente.