Quest’anno sotto l’albero di Natale c’è un regalo speciale dedicato a noi donne che amiamo l’alta orologeria svizzera. È il nuovo segnatempo Montblanc Bohème ExoTourbillon Slim, sofisticato nelle complicazioni come nell’estetica. E per chi ama i diamanti, tutta la magia della versione Jewellery.

Alta meccanica, complicazioni e gli splendidi virtuosismi del savoir faire. Montblanc apre per la prima volta le porte della collezione Bohème all’arrivo di uno nuovo protagonista: l’ExoTourbillon. Il nuovo modello è perfetto per il polso femminile, non solo nell’estetica ma anche nelle dimensioni: la cassa in oro rosso ha uno spessore di soli 9,37 mm. Raffinato, elegante e con un tocco prezioso a cui noi donne non sappiamo resistere: la lucentezza dei diamanti. Il quadrante del segnatempo, in madreperla bianca-argenté, decorato con un delicato motivo guilloché è impreziosito da 58 diamanti Top-Wesselton che come piccole stelle sono cadute dal cielo ad incastonare la lunetta.

montblanc-boheme-exotourbillon-slim-foto-03-the-ducker-magazine

Nella foto la versione Jewellery del Montblanc Bohème ExoTourbillon Slim. Il quadrante in madreperla bianca-argenté è impreziosito al centro da 144 diamanti Top Wesselton(per un totale di circa 0,531 carati).

Montblanc Bohème ExoTourbillon Slim interpreta alla perfezione uno dei nuovi trend dell’alta orologeria che ormai da alcuni anni  ha segnato l’entrata delle grandi complicazioni nell’universo femminile.

Una tendenza che ha dei risvolti di grande fascino. Questi orologi devono racchiudere e custodire movimenti di alta meccanica ideati, progettati e realizzati per dimensioni completamente diverse rispetto a quelle degli orologi maschili. Tutto ciò richiede uno studio e una ricerca molto intensi, oltre ovviamente ad una grande maestria. Le complicazioni femminili risultano così delle vere opere d’arte dove le piccole dimensioni nascondono geniali invenzioni.

Nelle foto l’evento del 7 settembre scorso a Beijing, durante il quale Montblanc ha presentato la nuova collezione Bohème ed l’ esclusivo Exo Tourbillon al femminile.

Nel nuovo modello della collezione Montblanc Bohème, l’ExoTourbillon, dotato di un meccanismo stop-second e un nuovo micro-rotore creati all’interno della Manifattura, ha richiesto ben tre anni di ricerca e sviluppo e possiede una marcia in più rispetto al normale Tourbillon. Un regalo in termini di maggiore precisione e migliore isocronismo scaturito dalla sapiente mano dei maestri orologiai che hanno lavorato per scollegare dal bilanciere il peso della gabbia dell’ ExoTourbillon e renderlo minimo. Il calibro automatico ExoTourbillon MB M29.24 incorpora un nuovo micro-rotore permettendo una visione completa sul movimento attraverso un fondello in vetro zaffiro, in confronto ad un rotore standard che nasconde sempre la metà del movimento. L’intera costruzione misura appena il 4,5 mm di spessore, di per sé un’impresa per un calibro di questa complessità.

montblanc-boheme-exotourbillon-slim-foto-02-mb_boheme_calibre_29-the-ducker-magazine

Montblanc Bohème ExoTourbillon Slim non è solo un traguardo della meccanica per signora, ma possiede anche quegli abbellimenti tipici del savoir faire della Maison.

Il movimento di Manifattura realizzato in house è stata decorato secondo i più alti canoni dell’orologeria: la decorazione Côtes de Genève “en éventail” sui ponti e sul micro-rotore, la  lucidatura a specchio sul ponte del tourbillon a forma di bastone da majorette, la finitura satinata e la finitura soleil.

Al polso Montblanc Bohème ExoTourbillon Slim racconta una storia, una leggenda che arriva dal freddo, dalle magiche cime innevate che dal 1906 sono il simbolo di una grande Maison svizzera. Come in un’orchestra, tutti gli elementi sono in perfetta armonia. E la musica arriva dritta al cuore.

Nelle foto l’evento del 7 settembre scorso a Beijing, durante il quale Montblanc ha presentato la nuova collezione Bohème ed l’ esclusivo Exo Tourbillon al femminile.