Presentato alla 27° edizione del Salone di Alta Orologeria di Ginevra, l’orologio Bouton d’Or aggiunge un nuovo tocco di luce alla collezione di alta gioielleria di Van Cleef & Arpels.

Il calore e l’energia dell’oro giallo. Il bagliore dei diamanti. Positività, equilibrio, grazia.

Queste le prime emozioni davanti al nuovo nato in casa Bouton d’Or, la linea di alta gioielleria che Van Cleef & Arpels ha lanciato la scorso anno, in occasione dell’arrivo della primavera.

A completare la collezione (vedi Bouton D’Or – La nuova collezione di Van Cleef & Arpels) l’orologio Bouton D’Or, presentato a gennaio al SIHH di Ginevra, richiama nelle forme morbide e sinuose l’estetica del motivo “paillette”, creato da Van Cleef & Arpels alla fine degli anni Trenta. In quel periodo la fine della Guerra, la riscoperta della pace e della libertà coincidono infatti con il ritorno dell’oro giallo in ogni forma creativa, associato a pietre di colore come rubini, diamanti e pietre dure come i turchesi.

van cleef-e-arpels-bouton-dor-orologio-foto-01
Van Cleef & Arpels – Orologio Bouton d’Or: Cassa in oro giallo di 20 mm di diametro. Quadrante in oro giallo serti neige con diamanti rotondi, bracciale in oro giallo, diamanti rotondi. Movimento al quarzo.
van cleef-e-arpels-bouton-dor-scheda-bracciale-archivi

Scheda di un bracciale Paillettes - 1944, archivi Van Cleef & Arpels

Negli anni Quaranta e Cinquanta i bracciali semplici o incrociati, gli anelli bombati nella tonalità più solare dell’oro e le collane doppie dialogano elegantemente con il design della Haute Couture che la Maison è maestra nell’interpretare. Parallelamente diventano famose le creazioni “su misura” che le regine e le principesse sono solite commissionare alla famiglia Van Cleef & Arpels. In una parola, qualcosa di unico che le rappresenti ma che possa anche farle sognare. Tributo all’astrazione geometrica e alla joie de vivre degli anni del dopoguerra, le paillettes giungono a posarsi anche sui tutù preziosi delle spille “Ballerina” che la Maison crea negli Stati Uniti. Un motivo che ha saputo viaggiare attraverso il tempo, prestandosi sempre a nuove declinazioni, come ci svelano le meravigliose gouaches custodite negli archivi della casa parigina.

van cleef-e-arpels-bouton-dor-scheda-spilla-archivi

Scheda di una spilla Paillettes - 1948, archivi Van Cleef & Arpels

Nell’orologio Bouton d’or possiamo davvero andare alla scoperta della minuziosa lavorazione dell’oro giallo realizzata dai maestri di Van Cleef & Arpels.

Ogni piccola e delicata pastiglia, ricurva o bombata, viene ripresa a mano. È infatti indispensabile preservare la forma del motivo durante le fasi di lucidatura di ogni elemento. Ognuno di essi è assemblato agli altri con un gioco di sovrapposizione centrale per regalare la massima flessibilità e morbidezza al bracciale dell’orologio. Ogni paillette è ornata da un diamante incassato a castone ribattuto e la scelta delle gemme è come sempre estremamente selezionata. I diamanti che illuminano l’orologio Bouton d’Or sono infatti di tipo D, E o F per il colore, da IF a VVS per la purezza. E l’ora è svelata tra i segreti dei Mestieri d’Arte che la rendono ancora più preziosa.